Francesca Barra completamente bardata per stare insieme alla sua bambina positiva al covid

francesca barra

Giorni complicatissimi per Francesca Barra che sta affrontando non solo le ultime settimane di gravidanza ma anche l’arrivo del covid 19 nella sua famiglia. “La mia piccola è isolata perché positiva (noi negativi), ha avuto la febbre e adesso sta meglio. I bambini attingono a mille risorse, ma io mi sentivo così triste a non poterla stringere! ” con queste parole Francesca Barra ha spiegato sui social quello che sta succedendo nella sua vita. Si è mostrata completamente coperta e bardata con tutta, mascherina, visiera, guanti. Non può rischiare di ammalarsi, viste le sue condizioni e sta attentissima perchè comunque, deve prendersi cura della sua bambina.

Francesca Barra si prende cura della sua piccola positiva al covid 19

Non sapevo come farle compagnia o pulirle la stanza, come entrare essendo incinta. Così mi sono ingegnata comprando guanti, tuta usa e getta, visiera e usando doppia mascherina. Sicuramente avrò sbagliato qualcosa (dovevo mettere i doppi guanti e togliere la tuta usa e getta sfilando prima quella e dopo le varie protezioni), ma ci tengo a ringraziarvi per i consigli” ha scritto la giornalista sui social. E poi ha anche lanciato un appello, chiedendo a tutti di mettere da parte le polemiche in questo momento difficilissimo per milioni di famiglie: ” Siamo tutti impegnati con senso di responsabilità, amore e collaborazione, in casa e fuori. Massima vicinanza e solidarietà a tutte le famiglie in difficoltà. a chi soffre, a chi è solo, a chi vive ore drammatiche. Per questo riduciamo al massimo le polemiche e le sciocchezze e ritorniamo a sentirci più uniti e altruisti.

La giornalista ha poi mostrato altri attimi di difficile quotidianità con le sue bambine che si scrivono le letterine e si parlano a distanza. Si cerca di fare il possibile, perchè davvero in questi casi, nulla è scontato.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.