La risposta di Antonino Spinalbese: “Tutto ciò che ho sempre voluto”

Antonino Spinalbese figlia

Tra le storie di Instagram Antonino Spinalbese sembra parlare la stessa lingua di Belen. Anche lui sceglie una canzone per raccontare ciò che sente. Il gossip parla del secondo ritorno tra Stefano e Belen, il conduttore non dice nulla, ci pensa la cronaca rosa a postare le foto. La Rodriguez qualcosina la dice ma non aggiunge il destinatario, anche se sembra chiaro sia Stefano. Antonino è un bravissimo papà, innamoratissimo della sua piccolina, ma il brano che ha scelto è per Luna o per Belen? Spinalbese continua a postare scatti di sua figlia, ci sono solo lei e il lavoro nella sua vita.

Antonino Spinalbese pazzo della sua Luna

“Je t’aime” ripete più volte pubblicando un dettaglio del volto della sua bambina, l’occhio azzurro, perfetto, bellissimo. Non risponde mai ai commenti dei follower ma ringrazia chi ha scritto: “Non c’è notte tanto lunga da non permettere al Sole di risorgere il giorno dopo”.

“Enjoy the silence” è il brano che ha condiviso poco fa: “Goditi il silenzio”. A chi lo dice? Solo al gossip o a Belen e Stefano?

La traduzione del testo dice molto: “Parole come violenza Rompono il silenzio Arrivano schiantandosi Nel mio piccolo mondo Sono dolorose per me Mi penetrano direttamente Non puoi capire oh mia piccola ragazza Tutto ciò che ho sempre voluto Tutto ciò di cui ho sempre avuto bisogno È qui tra le mie braccia Le parole sono davvero superflue Possono solo fare male”.

Non è una canzone scelta a caso, non è un testo semplicemente bello. Anche Belen tra le stories si sta lasciando andare a più commenti, anche lei ha condiviso ancora qualcosa: “Non dovremmo mai sentirci in colpa di volere stare un po’ da sole. Non dovremmo mai sentirci sbagliate nell’ammettere di esserci perse. Non dovremmo mai sentire che per qualcosa sia troppo tardi…” il post della showgirl è lungo e sembra sia per Stefano.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.