Aurora Ramazzotti ha visto Michelle soffrire ancora una volta

Aurora Ramazzotti tomaso

E’ ovvio che adesso si dica di tutto e di più sull’addio tra Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi e che saltino fuori anche i rapporti familiari, l’inevitabile dispiacere di Aurora Ramazzotti. Aury non dice nulla, non è lei a parlarne ma il gossip. La figlia di Eros e Michelle è sempre rimasta fuori da tutto questo, dalla crisi che la sua mamma e Tomaso Trussardi hanno attraversato e non superato ma sono i pettegolezzi ad aggiungere il resto. E’ la rivista Chi a spiegare come Aurora Ramazzotti avrebbe vissuto la separazione tra Michelle e Tomaso. Sembra che lei abbia confidato agli amici che non ne poteva più di vedere soffrire sua madre e che quindi la separazione definitiva sia stata poi una liberazione, forse. E’ nel numero di Chi in edicola questa settimana che si racconta anche altro.

Aurora Ramazzotti non ce la faceva più a vedere Michelle soffrire?


E’ un momento doloroso per Michelle Hunziker ma arriva da un periodo difficile iniziato durante il lockdown. La frustrazione di Aury sarebbe arrivata poco dopo, quando ha capito che la sua adorata mamma stava soffrendo, quando poi ha visto la coppia sempre più lontana, separarsi in casa e poi non vivere più sotto lo stesso tetto.

Il gossip aggiunge altro, ricorda che Goffredo Cerza, fidanzato di Aurora, dopo la laurea avrebbe dovuto iniziare una collaborazione con Tomaso Trussardi. Il tutto è poi sfumato ma non è chiaro il motivo. Tutto questo forse avrebbe aumentato le difficoltà ma la realtà la conoscono solo i diretti interessati, questi restano pettegolezzi. La giovanissima Ramazzotti resta sempre accanto alla sua mamma, si sono sempre supportate a vicenda, ma adesso ci sono anche le piccole Sole e Celeste, sono ancora troppo piccole, hanno bisogno di tante attenzioni, quelle che avranno da tutti. Aurora è follemente innamorate dei suoi fratelli, tutti e quattro.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.