Parto anticipato e cesareo per Francesca Barra che spiega la scelta del nome

Francesca Barra parto

Ieri l’annuncio della nascita della figlia e oggi Francesca Barra racconta il parto, concede qualche anticipazione. Di certo nei prossimi giorni dirà di più di tutta la gioia che stanno vivendo lei e Claudio Santamaria ma come sempre racconterà anche la sofferenza, i timori, la verità. Su Instagram Francesca Barra ha anche spiegato perché ha scelto per sua figlia il nome Atena. Quarta figlia per la giornalista che ha accolto la piccola con un po’ di anticipo. Un parto cesareo dopo 12 ore di contrazioni, un parto anticipato che ha portato subito la felicità. La coppia ringrazia tutti e almeno fino a quando faranno effetto gli antidolorifici la Barra è pronta a rispondere.

Francesca Barra mamma al settimo cielo

Il 2 febbraio è nata la piccola Atena, Francesca e Claudio non potrebbero essere più felici. E’ con una tenerissima foto che entrambi hanno postato sui social lo stesso annuncio: tre mani, le loro, amore immenso.

La 43enne ha scelto un nome speciale per la sua bimba ed è sempre su Instagram che spiega: Ecco il perché del nome: Atena teneva alla giustizia e alla lealtà e provava ripugnanza per ogni azione crudele”.

Il parto non è stato semplicissimo ma come sempre l’arrivo di un figlio ripaga di tutto: “12 ore di contrazioni, parto cesareo e anticipato: felicità alle stelle” ha scritto Francesca Barra aggiungendo: “Per ora fanno ancora effetto gli antidolorifici quindi ne approfitto per ringraziarvi tutti dell’immenso e sincero affetto che ci state dimostrando”.

A Verissimo la giornalista aveva confidato senza svelare il nome il momento esatto della scelta: “Il nome l’ho scelto un giorno dopo aver letto un post di Naomi Campbell che mi ha fatto pensare che questa bimba che aspetto mi ha scelta, è venuta da me per qualche motivo… riguarda molto la mia vita e la mia filosofia di vita”.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.