Alberto Matano vorrebbe sposarsi, solo adesso parla della sua vita sentimentale

Alberto Matano corriere

Era questo il momento giusto per parlare della sua vita privata, della sua vita sentimentale e Alberto Matano non lo fa per soddisfare i curiosi ma perché era l’intervista giusta al momento giusto. E’ sul Corriere che Alberto Matano si racconta passando alla famiglia alla rubrica del telefono. Ha sempre protetto la sua vita privata, ha sempre pensato che non dovesse essere oggetto di attenzioni morbose. E’ sempre stato determinato su questo come su tanto altro della sua vita ma oggi sente di potersi confidare, perché qualcosa è cambiato, perché “Davanti alla difesa di diritti fondamentali non posso tirarmi indietro”. Il conduttore si riferisce alla confessione fatta dopo lo stop del DDL Zan in Senato, a quando raccontò che anche a lui da adolescente ha subito sulla sua pelle l’omofobia.

Alberto Matano: “Ho un compagno e vorrei sposarmi”

Il matrimonio spera arrivi presto mentre crede che per i figli sia un po’ troppo tardi. “Le etichette mi sono sempre andate strette. Nel corso della mia vita non ho avuto confini nella mia affettività. E l’ultimo Sanremo ci ha dato una lezione: non ci sono categorie dove esiste amore. Se con il mio compagno decideremo di sposarci, allora lo annunceremo e condivideremo la nostra gioia con tutti” e spera di non fare passare troppo tempo. “Forse è tardi per diventare genitori: si è fatta “una certa” per i figli…”. Il gossip lo infastidisce molto quando legge storie assurde sul suo conto o quando cercano di capire con chi sta.

Fa sorridere quando racconta dei numeri di telefono che ha in agenda, perché lui è rimasto lo stesso ma è ovvio che la vita è cambiata, così tra amici e famiglia ci sono in mezzo i numeri di personaggi famosi. “Amici, colleghi, la chat di famiglia. In mezzo però ci sono gli attori, i politici, gli imprenditori, un messaggio di Laura Pausini, un vocale di Massimo Ranieri. Mi fa sorridere questa commistione”.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.