Silvia Toffanin e Pier Silvio Berlusconi sport in coppia ma con guardie del corpo

Le foto di Silvia Toffanin e Pier Silvio Berlusconi mentre fanno sport al mare col freddo e con le guardie del corpo
toffanin berlusconi

Tra Silvia Toffanin e Pier Silvio Berlusconi un amore che procede a gonfie vele da sempre, sono uno il sostengo dell’altra, hanno una bellissima famiglia, vivono a Portofino ed è lì che praticano anche lo stesso sport. Dedicano più tempo possibile alla coppia, si sono appassionati allo stesso sport, è stata Silvia Toffanin a seguire Berlusconi ma come sempre a seguire loro due ci sono anche le guardie del corpo. La conduttrice e l’amministratore delegato di Mediaset sono sempre così discreti, per niente interessati a far conoscere la loro vita privata agli altri. Sarà anche per questo che contano sempre sulla presenza delle guardie del corpo, che restano distanti da loro, lontane anche dagli obiettivi dei paparazzi, ma sempre pronte ad intervenire in caso di necessità. Silvia Toffanin e Berlusconi praticano il sup, è lui il vero sportivo di casa ma questo sembra uno sport davvero adatto a tutti, utile per allenare braccia, gambe, glutei e addome, basta stare in equilibrio su una tavola e utilizzare una pagaia per spostarsi in mare, in un lago o in un fiume.

Silvia Toffanin e Pier Silvio Berluscono al mare anche col freddo

E’ la rivista Oggi a pubblicare le foto della coppia mentre si diverte e si allena. Li abbiamo visti più volte in piedi sulla tavola ma in estate, con il caldo. Questa volta evidentemente avevano bisogno di rilassarsi o forse Silvia Toffanin ha ceduto e si è lasciata convincere che anche in inverno si può andare al mare, basta che non sia mosso. In ogni caso ci sono sempre le guardie del corpo pronte per ogni esigenza.

Quasi un’ora di sup e poi tornano a casa, anzi nel loro castello grazie a un accesso privato. Dalla scogliera a casa e poco dopo erano già dai figli pronti per organizzare una passeggiata a Rapallo, per portare i bambini alle giostre. Le guardie sempre lì, una col binocolo, l’altra sul motorino, per la serenità della famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.