Solo anticipazioni seconda puntata: Marco viene smascherato, Agata lo salva?

Marco sta per essere scoperto? La sua copertura da infiltrato potrebbe saltare a causa di una telefonata? Lo scopriamo con le anticipazioni che ci svelano la trama per la puntata di Solo in onda la prossima settimana. Solo-La serie ha debuttato il 9 novembre in prima serata con una puntata avvincente e ricca di colpi di scena come autori e protagonisti avevano annunciato. Una serie che fa venire voglia di stare davanti alla tv e di non cambiare canale come ormai avviene troppo spesso. Le nostre anticipazioni ci svelano quello che succederà nella puntata di Solo in onda il 16 novembre 2016 ecco le news e la trama per la prossima puntata.

SOLO ANTICIPAZIONI: LA TRAMA PER LA PUNTATA IN ONDA IL 16 NOVEMBRE 2016

LA SECONDA PUNTATA-La copertura di Marco rischia di saltare a causa della telefonata fatta per salvare il bambino che Bruno avrebbe voluto uccidere per vendicare suo padre. Marco (Marco Bocci) e’ messo sotto scacco dal poliziotto corrotto a servizio dei Corona, ed e’ costretto ad affrontarlo insieme a Barbara (Diane Fleri’) per evitare che questi riveli la sua vera identita’ a Bruno (Peppino Mazzotta). Le conseguenze di questo gesto saranno gravissime fino a rischiare che Marco venga scoperto da Bruno Corona; lo zio Vincenzo (Pierluigi Misasi) infatti nutre non poche perplessita’ sulla vera identita’ di Solo ed e’ deciso ad aprire gli occhi anche al nipote Bruno. Gli dice che loro non sanno nulla di Marco, che non fa parte della famiglia e che non si possono fidare di lui. Nel Frattempo la vicinanza di Agata (Carlotta Antonelli) si fa sempre piu’ insistente e il clan Corona comincia a vedere di buon occhio questa sorta di relazione che potrebbe nascere. Agata infatti ha rifiutato di sposare un uomo d’onore ma Marco potrebbe essere l’uomo giusto per lei…

Marco però ama Barbara, la donna sarà pronta a perdere anche il suo uomo solo per questa operazione dopo tutti i sacrifici fatti per stare insieme?

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.