El chapo 3: la terza stagione su Netflix dal 27 luglio 2018. La trama completa dei 13 episodi

Arriva su Netflix il 27 luglio 2018, dopo una grande attesa, la terza stagione de El Chapo, che dovrebbe anche essere il capitolo finale della saga di Joaquin Guzman. Lo avevamo lasciato alla testa della federazione Messicana, lo ritroviamo re del Messico ma non solo. E’ al momento il Narcos più potente della terra. Dopo esser risorto dopo il grande dolore per la morte di suo figlio, adesso Joaquin è pronto a conquistare il mondo intero. E’ questo il suo unico e solo obiettivo. 

Abbiamo visto per voi la terza stagione de El Chapo e vi raccontiamo con tutti i dettagli, i 13 episodi che compongono questa stagione. Sono 13 gli episodi totali de El Chapo 3. Oltre al Chapo, protagonisti della terza stagione della serie anche gli uomini della DEA e ovviamente anche Don Sol che cerca ancora di diventare presidente degli Stati Uniti. 

EL CHAPO LA TERZA STAGIONE DAL 27 LUGLIO 2018: L’EPILOGO DELLA VICENDA CON IL GRAN FINALE

Il 27 luglio 2018 arriva su Netflix la terza stagione de El Chapo. Ultimo capitolo della saga di Guzman che lo porterà dall’ascesa, con lo scettro di narcos più potente del mondo, alla discesa agli inferi, con l’arresto ma soprattutto con l’estradizione negli Stati Uniti dove sarà processato. 

EL CHAPO TERZA STAGIONE: LA TRAMA COMPLETA DEL PRIMO EPISODIO, SPOILER  EPISODIO 1

La DEA è preoccupata per la crescita esponenziale dell’impero del narcotraffico di El Chapo. Don Sol stringe una nuova alleanza a vantaggio della sua carriera.

Episodio 3×01 riassunto completo– Il primo episodio di questa terza stagione si apre con le immagini vere dell’estradizione del Chapo negli Stati Uniti. Joaquin Guzman sarà infatti processato negli Stati Uniti. Vengono poi mostrate le immagini della sua incarcerazione, in questo caso scene della serie. Poi un flashback di porta di nuovo indietro nel tempo a 8 anni prima quando Guzman è nel pieno delle sue attività. 

La DEA sta cercando in tutti i modi di fermare l’ascesa del Chapo ma non è semplice. Il dominio dell’uomo infatti si è esteso ovunque: si va dal Messico agli Stati Uniti passando per Canada, America Latina, Africa ed Europa. Le droga del Chapo arriva persino in Australia e in Russia. L’uomo chiave in questi anni è il figlio di Ismael, Mayel. Il giovane ha studiato all’università, si è laureto con il massimo dei voti ed è lui l’uomo che viaggia in giro per il mondo. La rotta da aprire adesso è quella verso Mosca. Gli uomini del Chapo non fanno altro che contare i soldi: non servono più le macchinette, adesso sono necessarie le bilance per quelli che sono i guadagni della Federazione. La DEA deve fermare il prima possible gli affari del Chapo ma non è cosa semplice.

Ritroviamo nei primi minuti dell’episodio anche Don Sol che a differenza del Chapo non ha ancora portato a termine la sua ascesa. Ancora una volta Don Sol fa il doppio gioco pur di ottenere quello che vuole. 

Chapo sta costruendo il suo nuovo laboratorio: una città che sarà un laboratorio, degno della più grande organizzazione del mondo per la produzione di droga. In una serata in discoteca  incontriamo quello che è stato il fidanzato di Don Sol che a quanto pare non l’ha dimenticato. Si tratta di Franco che continua a chiamare il politico non rassegnandosi alla fine della loro relazione. Il ragazzo si presenta a una conferenza di Conrado. I due poi si incontrano in bagno. Don Sol rinnega di aver avuto dei sentimenti per lui e parla solo di compravendita. Franco però è da sempre innamorato dell’uomo. Dopo aver rifiutato i suoi soldi gli giura che non lo rivedrà mai più. 

Chapo cerca una strada anche per l’Asia, per questo il figlio di Ismael porta avanti le trattative in Malesia. Facciamo per la prima volta la conoscenza di una bellissima deputata agguerrita e in cerca di risposte al Governo. El Chapo festeggia ammirando il modellino del suo progetto con la sua giovanissima moglie e gli altri componenti della famiglia. Il figlio di Chapo è uno dei suoi uomini di fiducia e sovra intende al laboratorio che sta per essere creato. Sta per nascere un impero. 

Don Sol continua a essere intermediario per la DEA. Non vogliono che Chapo costruisca il suo laboratorio in Malesia. Lui però non ha intenzione di obbedire ai Gringos. Questo provoca la reazione della DEA che decide di far capire all’uomo chi è che comanda. Per questo motivo l’avvocato di Chapo viene messo in trappola. Se non farà capire al suo capo che deve obbedire alla DEA sarà estradato e processato negli Stati Uniti. Altra mossa per umiliare il Messico: Chapo viene inserito nella lista di Forbes, come narcotrafficante più ricco. Il presidente non ci sta e ordina a Don Sol di fare qualcosa. Don Sol continua la sua ascesa politica ma adesso le condizioni sono cambiate: deve sposare Alberta, la bella deputata. 

EL CHAPO TERZA STAGIONE: LA TRAMA COMPLETA DEL SECONDO EPISODIO, SPOILER  EPISODIO 2

El Chapo è entusiasta del suo piazzamento nella classifica di Forbes finché un tradimento non fa cadere uno dei suoi uomini. Don Sol è coinvolto in una nuova relazione.

Episodio 3×02 riassunto completo– Chapo continua a godersi la sua bella vita e non sembra avere intenzione di obbedire alla DEA. A Chapo il suo debutto nella rivista Forbes fa solo piacere. L’avvocato di Chapo sembra intenzionato a collaborare con la DEA e mette sul piatto Mayel, il figlio di Don Ismael. 

Conrado ripensa alla proposta fatta. Pare che anche la sua futura moglie abbia tutte le intenzioni di diventare presidente. Per questo farebbero una bella coppia. Secondo l’ex presidente al momento, il Messico non è pronto a nessuno dei due. Alberta sa che Don Sol è omosessuale: si tratta di un matrimonio combinato utile a tutti. Entrambi dovranno dare una immagine positiva di loro stessi se vogliono arrivare in alto. Il primo passo è il matrimonio. 

Chapo in pieno delirio di onnipotenza si fa fare una pistola con diamanti e oro con la scritta 701, la classifica di Forbes. Mayel arriva in Messico ignorando il fatto che si tratti di una trappola. Pochi minuti dopo il suo ingresso nella casa dove deve risiedere, la DEA fa il suo arrivo e lo arresta. 

Chapo e Ismael vengono informati dell’arresto di Mayel. Si cerca l’avvocato per capire cosa sia successo. Chapo capisce che è stato tradito proprio dall’uomo che una settimana prima aveva eletto tra i suoi fedelissimi. Chapo chiama Conrado per chiedere spiegazioni. Don Sol dice di non sapere nulla di quello che è accaduto ma è chiaro che si tratta di un avvertimento. Guzman non vuole però rinunciare al laboratorio in Malesia. Sol lo avvisa che si rischia l’estradizione. Quando Chapo capisce quello che sta per accadere decide di rinunciare alla Malesia. 

Ismael e Chapo cercano un modo per fermare il processo e liberare Mayel. Don Sol e Alberta organizzano il matrimonio. Chapo scopre da Sol che Mayel sta per essere estradato. A quanto pare agli Stati Uniti serviva una mossa di potere che è stata fatta e Guzman non gradisce molto…Ismael non si dà pace per quello che sta succedendo. Sa bene che se suo figlio sarà portato negli Stati Uniti non lo rivedrà mai più. I fratelli che hanno tradito Lora vengono convocati dal Chapo. Guzman vuole mettere una bomba all’ambasciata americana. Ismael non è d’accordo, ha paura per suo figlio, inoltre si rischia l’accusa per terrorismo. Siamo arrivati al 15 marzo del 2011.

Don Sol e Alberta si preparano per il matrimonio. Inizia il processo contro Mayel che si dichiara innocente e dice di aver agito con l‘approvazione della DEA. Parla di un accordo con il cartello di Sinaloa che dura da anni e spiega come funziona. Lo scandalo è servito. 

La DEA cerca nuove informazioni per ribattere alle accuse. Gli agenti scoprono della bomba. Ci si prepara a colpire contro del Chapo. E’ il giorno del matrimonio di Don Sol e Alberta che continuano la loro funzione. Per Conrado nulla è semplice è tentato, vorrebbe chiamare Franco. Alla fine però non lo fa ma non cancella neppure il numero di telefono del ragazzo. Chapo festeggia per il suo posto su Forbes. Dopo la festa Guzman capisce che c’è qualcosa che non va. E’ l’azione della Marina. L’imboscata ha inizio. 

EL CHAPO TERZA STAGIONE: LA TRAMA COMPLETA DEL TERZO EPISODIO, SPOILER  EPISODIO 3

Don Sol informa El Chapo della sua nuova alleanza. La caccia della DEA prosegue e l’opinione pubblica spinge affinché si apra un’indagine sulle affermazioni di Mayel.

Episodio 3×03– Continua la fuga del Chapo che non si aspettava di essere sorpreso dopo la festa. Cerca in tutti i modi di proteggere la sua giovane moglie ma non è facile. La Marina e la DEA sono ovunque. 

Alla fine dell’inseguimento Chapo riesce a scappare e porta via anche sua moglie. Don Sol lo chiama e gli fa sapere che il governo è dalla parte della DEA per cui deve stare attento. Gli spiega inoltre che lui ha accordi con l’opposizione, per cui se gli farà vincere le elezioni, avrà di nuovo accordi. Conrado spiega che è la Marina adesso a comandare. Chapo quindi fa in modo che un uomo della Marina venga sequestrato e minacciato. Lo corrompe e si accorda con lui. Resterà nascosto per qualche tempo ma non vuole che in nessun modo che rischi di essere arrestato o magari estradato. 

I giornalisti iniziano a parlare pubblicamente del fatto che Don Sol sia in combutta con El Chapo: in 9 anni non è mai stato preso. Gli rinnovano le accuse del passato ma Don Sol si difende. Il politico chiede che questi giornalisti dissidenti non abbiano modo di intervenire alle conferenze stampa da lui tenute. Per sfogarsi Conrado inizia a frequentare altri uomini in un luogo protetto. Anche Alberta trova un uomo con cui sfogarsi, e torna dal suo ex marito. 

Sui giornali esce l’articolo che insinua che Don Sol sia un amico intimo del Chapo e che grazie a lui sia ancora libero. Il coordinatore della Marina ha fatto finta di essere corrotto dal Chapo ma sta collaborando con la DEA. Alberta avverte Don Sol della mozione contro di lui. L’ex presidente cerca un modo per risolvere la situazione. Chapo continua a nascondersi ascoltando le indicazioni dell’uomo della DEA. Guzman e i suoi uomini capiscono che si tratta di una trappola e cercano un diversivo per scappare. Alla fine grazie all’arrivo di altri uomini, Joaquin riesce a scappare e decide di rifugiarsi alla Sierra. 

EL CHAPO TERZA STAGIONE: LA TRAMA COMPLETA DEL QUARTO EPISODIO, SPOILER EPISODIO 4

Berta e Don Sol cercano di risolvere a modo loro i problemi recenti. Elba ha una notizia entusiasmante per El Chapo, mentre le autorità stringono il cerchio.

Episodio 3×04 riassunto completo- Chapo continua a nascondersi nella Sierra e questo provoca la reazione dei suoi nemici. Don Leyda dal carcere ordina a un suo collaboratore di uccidere Guzman, in cambio avrà tutte le sue proprietà. Chapo discute con Ismael degli affari, anche senza Mayel procedono bene. 

La commissione lavora per cercare prove contro Don Sol. Viene rintracciato un ex agente della polizia federale che in passato aveva rilasciato una intervista in cui diceva che El Chapo e il Governo avevano collaborato. Berta cerca le informazioni per andare prima dei giornalisti e dei politici a parlare con quest’uomo. La moglie di Chapo arriva alla Sierra per fargli visita. Ha una bellissima notizia per Joaquin: è incinta, al secondo mese. 

Alberta raggiunge la famiglia dell’agente ma non riesce a entrare, viene cacciata dall’uomo. I nemici del Chapo iniziano a corrompere di nuovo la polizia municipale per scovare tutti i suoi nascondigli. Con Isidoro ricomincia di nuovo la Guerra. Il messaggio è chiaro: Chapo deve uscire dal nascondiglio e difendere le sue piazze. 

Alberta prova a incontrare l’agente mentre Don Sol cerca prove per incastrare il candidato presidente per minacciarlo. Cerca qualcosa che abbia a che fare con i suoi studi. Guzman invece deve riprendersi il territorio e chiede l’aiuto al Governatore della regione. Alberta offre a Victor una pensione, una protesi per la sua gamba e molto altro. Questo in cambio di una sua testimonianza che non metta in cattiva luce Don Sol. El Chapo lascia la Sierra per rispondere all’attacco di Isidoro. 

Le cose però non vanno come lui si aspettava e resta ferito nell’agguato. Un suo braccio destro lo mette nel cofano di una macchina e lo porta via prima che possa essere troppo tardi. La piazza viene riconquistata anche senza Chapo. Isidoro è scappato. L’ex agente della polizia cambia la sua versione dei fatti e dice di aver detto quelle cose nell’intervista solo perchè era stato licenziato. 

Le indagini su Don Sol quindi vanno a buon fine, per lui, che ne esce pulito. Conrado rincara la dose e in una intervista chiede che il giornalista che ha lanciato accuse, smentisca tutto. Don Sol inoltre dimostra che la laurea in legge del suo nemico è falso. Don Sol è di nuovo candidato al posto di segretario generale. Per ringraziare Berta appende il quadro in salotto. El Chapo si trasferisce in un nuovo ranch. Joaquin scopre che aspetta due bambine ma è triste perchè Elba non lo ha aspettato per la visita. La donna pensa che Joaquin mancherà dalla sua vita e glielo fa presente. El Chapo non è felice della reazione della moglie. 

EL CHAPO TERZA STAGIONE: LA TRAMA COMPLETA DEL QUINTO EPISODIO, SPOILER EPISODIO 5

El Chapo cerca di mantenere la promessa fatta a Elba, ma quando Graciela è coinvolta, la informa di avere un nuovo piano. Il Messico vota il nuovo presidente.

Episodio 3×05 riassunto completo– I nemici del Chapo cercano di riprendersi il territorio approfittando del fatto che l’uomo si debba nascondere per sfuggire alla Marina e al governo. La missione fallisce e Chapo consolida il suo predominio ma deve comunque nascondersi.

Don Sol si dimette e annuncia al suo ex presidente che farà la campagna elettorale con il partito di opposizione. L’uomo avverte anche Chapo: nei prossimi mesi non potrà dargli nessun genere di informazione Chapo capisce che deve fare qualcosa per tutelare Elba e decide di comprare una clinica ma le cose si complicano. Infatti le forze dell’ordine vanno a casa di Graciela per spingere El Chapo a uscire allo scoperto. Lui però riesce ad arrivare da Elba e le dice che deve prendere una decisione importante: per il bene delle sue bambine dovrà andare a partorire negli Stati Uniti, solo in questo modo sarà al sicuro. La donna non può fare altrimenti. Nel frattempo le elezioni si avvicinano. Passano 4 mesi: Elba ha partorito in California e sono nate due bellissime bambine. Chapo è felicissimo e non vede l’ora di riabbracciare la moglie e conoscere le sue bambine. Prima però bisogna vincere le elezioni. Don Sol chiede a Chapo un nuovo appoggio, è fondamentale che nel Triangolo d’oro tutti votino per il suo candidato. Tra corruzione e patti con i nemici, si va al voto e i messicani scelgono il nuovo presidente. Vince il candidato che Don Sol appoggiava e lui diventa segretario di stato. Ci vorranno però altri sei mesi per permettere al Chapo di tornare in libertà e smettere di nascondersi. L’uomo nel frattempo fa tornare sua moglie a casa con le bambine. Parte del Messico non ci sta e in piazza ci sono scontri e manifestazioni. Il nuovo presidente viene contestato tanto che si chiede, ancora prima del suo insediamento, che lasci il posto. Le DEA fa visita al nuovo presidente e a Don Sol mettendo subito in chiaro una cosa: El Chapo deve essere arrestato.

Nel frattempo l’uomo festeggia il battesimo delle sue due bambine. Il lungo flashback che abbiamo visto fino a ora si interrompe e si torna alla realtà con le immagini del Chapo che vive in solitudine nella sua cella negli Stati Uniti. 

EL CHAPO  TERZA STAGIONE: LA TRAMA COMPLETA DEL SESTO EPISODIO, SPOILER EPISODIO 6

Il governatore Jorge del Toro è collegato al cartello di Sinaloa e la DEA fa pressione su Esteban Prieto e Don Sol affinché catturino El Chapo.

Episodio 3×06 riassunto completo-L’episodio si apre con la visita di Elba a un chirurgo estetico, un fatto che sembra scollegato ma che avrà un risvolto inaspettato nella serie degli eventi. Scopriamo che questo dottore ha una relazione con una donna, sposata con un padrino. Don Sol invece per dare una immagine forte di se stesso, visita una ONG che si occupa di recupero di persone drogate, delle famiglie delle persone che hanno avuto problemi e della riabilitazione. Inaspettatamente, tra le persone che lavorano nel centro, c’è anche Franco. Don Sol scopre che si chiama Sebastian e resta turbato da questo incontro. Don Sol, una volta rientrato nel palazzo presidenziale, decide di farsi dare i documenti della ONG e chiama Sebastian. Poi riaggancia e il ragazzo lo richiama. Tra di loro c’è una telefonata muta. 

Nel frattempo Chapo deve nascondersi ancora perchè la DEA lo cerca ovunque e non è facile gestire la guerra con Isidoro che continua a disturbare. Don Sol capisce che bisogna agire ma non sa che sta per arrivare una soffiata che farà molto male. Isidoro infatti fa rapire un uomo che lavora con il governatore che in un video che finisce su internet, racconta dei loschi traffici tra il Governatore della regione e Chapo. Il presidente non prende affatto bene questo video e spiega a Don Sol che bisogna agire. Chapo deve cedere: alcuni dei suoi laboratori più grandi vengono smantellati e poi deve dare tre nomi per tre arresti decisivi. Don Sol inizia a fare il doppio gioco perchè vuole in tutti i modi catturare Chapo. Il suo però è un piano molto ingegnoso…Iniziano quindi una serie di imboscate e il Chapo sta per essere arrestato, capisce che Don Solo non collabora più con lui…

Don Solo non resiste e fa visita a Sebastian, i due si amano ancora anche se l’uomo ha negato con sua moglie di essere legato al passato. Succede qualcosa di molto particolare: lo studio del chirurgo estetico viene preso di mira e l’uomo viene invitato a smettere di vedersi con la donna del capo. Il dottore e la donna decidono di andare dalla DEA per chiedere aiuto in cambio di informazioni. Apparentemente non hanno nulla da offrire ma quando la DEA scopre che l’uomo ha il numero di Elba, tutto cambia. 

El Chapo intanto, nonostante sappia bene che rischia, prima di scomparire per sempre, vuole salutare sua moglie e le bambine.

EL CHAPO TERZA STAGIONE: LA TRAMA COMPLETA DEL SETTIMO EPISODIO, SPOILER EPISODIO 7

Quando il governo messicano si schiera contro di lui, El Chapo si ritrova con le spalle al muro a Mazatlán. Berta nutre sospetti sulla vita sentimentale di Don Sol.

Episodio 3×07 riassunto completo– Chapo non ha resistito alla tentazione di incontrare sua moglie e le due bambine. Pensa di aver preso tutte le precauzioni del caso, si è travestito da vecchio ed è andato a vedere le piccole. Quando è arrivato però le bambine stavano dormendo e ha deciso di attendere l’alba per vederle sveglie. Ma nel frattempo la DEA ha localizzato il cellulare della donna e la Marina fa irruzione in casa. Chapo è costretto ad arrendersi e viene arrestato. La notizia in poche ore fa il giro del mondo. L’ordine è chiaro: Chapo deve essere portato nel carcere di massima sicurezza dove 21 anni prima era stato incarcerato e aveva passato i suoi anni peggiori. Riesce a salutare sua moglie con una telefonata e poi viene rinchiuso. In carcere ritrova il vecchio braccio destro di Arturo e insieme a lui cerca di fare qualcosa per far si che possa incontrare i suoi avvocati, un diritto che gli viene negato. Iniziano lo sciopero della fame. Il presidente del Messico non gradisce che si parli del suo paese come un paese dove i diritti umanitari non vengono rispettati; in carcere scioperano tutti e in piazza, in diverse località si fanno delle manifestazioni pro Chapo. 

L’uomo può quindi rivedere sua moglie e sua madre. Nel frattempo Don Sol ha trovato un modo per vedere Sebastian ma Alberta lo ha scoperto subito. Dice che non rivelerà nulla al suo padrino ma lui dovrà stare molto attento. Chapo prova a corrompere il direttore del carcere minacciando di far fuori la sua famiglia. Sembra che l’uomo abbia accettato ma in realtà è una finzione. Il direttore infatti lavora per Don Sol. Conrado e il presidente del Messico vogliono che la DEa continui a collaborare con loro ma allo stesso tempo non hanno nessuna intenzione di far estradare Chapo. 

Il piano di Chapo fallisce. Ismael è convinto che questa volta non ci sia nulla da fare e si riorganizza con il figlio di Guzman e gli altri. Chapo viene messo in isolamento e ci sarà tutti i giorni una guardia insieme a lui, non vedrà nessun altro. 

EL CHAPO TERZA STAGIONE: LA TRAMA COMPLETA DELL’OTTAVO EPISODIO, SPOILER EPISODIO 8

El Chapo, isolato, cerca di fare amicizia con una guardia. Berta e Don Sol temono per il loro futuro, mentre uno scandalo politico colpisce Prieto.

Episodio 3×08 riassunto completo– Ismael cerca un modo per parlare con Joaquin ma gli avvocati non riescono a capire come fare. Nel frattempo Chapo è sempre più solo in carcere. Il suo hobby preferito è quello di guardare dritto nella telecamera come se volesse sfidare le persone che stanno in direzione. Cerca di fare amicizia con le guardie parlando con loro. Una nuova guardia sembra però cedere. Don Sol continua a sentirsi di nascosto con Sebastian. Chapo parla con la nuova guardia di sua madre, della malattia e cerca di ingraziarsi l’uomo. Scrive sulla carte igienica un messaggio. Nel frattempo in Messico oltre ai problemi dati dai Narcos, ci sono anche altri casi di cui si parla in tutto il mondo, come la scomparsa degli studenti che si cercano da settimane. La Guardia parla degli studenti scomparsi con Chapo e delle manifestazioni. 

La Guardia, che si chiama Tobias, porta un messaggio all’avvocato: sono i saluti per sua moglie ma c’è anche un messaggio in codice. Ismael capisce che potrebbe essere Tobias il contatto con Chapo. In cambio del suo aiuto l’uomo riceve un orologio d’oro. Sebastian propone a Conrado di passare dei giorni insieme ma lui non accetta. I giornalisti continuano a cercare prove contro il presidente del Messico. 

Chapo in carcere chiede i nomi delle persone che controllano le telecamere e dice a Tobias che vuole evadere. Il ragazzo però non se la sente di aiutarlo. El Chapo lo minaccia. Tobias chiede un passaggio agli agenti in modo da scoprire come si chiamino. La moglie del presidente fa una dichiarazione pubblica. Non era quello che Don Sol e l’ex presidente volevano

Gli agenti delle telecamere si rendono conto che Tobias in macchina ha fatto troppe domande e ne parlano con il direttore del carcere. Rivedendo le immagini si capisce che tra Tobias e Guzman c’è qualcosa di strano, uno strano rapporto. Chapo viene punito: mangerà anche nella sua cella. Tobias viene cacciato. Gli agenti a cui ha chiesto il nome sono stati trasferiti. Il direttore è chiaro: dal carcere uscirà solo morto. 

Dopo la chiamata tra il direttore e Don Sol succede qualcosa che El Chapo non si aspettava, l’uomo immagina che si tratta dell’estradizione ma non è ancora arrivato quel momento. Riceve la visita di Don Sol: lo aiuterà a scappare. Si farà un tunnel. Conrado vuole affondare l’attuale presidente. Dopo la fuga Don Sol continuerà a cercarlo. Ma Chapo lo avvisa: se lo farà scappare non lo troverà più. Nessuno dovrà mai sapere della visita di Don Sol al carcere. Joaquin può finalmente rivedere il suo avvocato e presto potrà incontrare anche la sua famiglia. Don Sol nel frattempo si occupa di trovare tutta la documentazione per l’evasione. Cerca di convincere il capo della sicurezza delle carceri. 

EL CHAPO TERZA STAGIONE: LA TRAMA COMPLETA DEL NONO EPISODIO, SPOILER EPISODIO 9

Mentre El Chapo è in carcere, è lotta aperta per il potere tra Quino e Dámaso, che sostengono entrambi di essere al comando del cartello di Sinaloa.

Episodio 3×09 riassunto completo– Chapo resta ancora in carcere ma i lavori per la costruzione del tunnel sono già iniziati. 

Chapo in carcere riceve pessime notizie. Fuori infatti c’è una sorta di guerra interna. Sia Chino che Damaso infatti vogliono prendere il comando e pensano di doverlo fare. Ismael non sa come gestire le cose e chiede all’avvocato di Chapo di riferire il messaggio in carcere.

Chino riceve una lettera con la quale lo si informa che Chapo ha deciso di dare a lui il comando. Ha organizzato una festa in discoteca per far sapere a Damaso chi comanda adesso. L’uomo se ne va indignato. Chino cambia le regole dello spaccio e impone una tassa del 10%. Gli spacciatori non riescono più a vendere e passano dalla parte di Damaso. Quando Chino lo scopre decide di andare di persona da Damaso a capire quello che sta succedendo. 

Un flashback ci porta indietro di qualche mese e ci fa capire perchè Damaso vuole il timone dell’organizzazione. E’ stato lo stesso Joaquin prima di essere arrestato a dire all’uomo che avrebbe dovuto guidare la Federazione. Nel momento in cui poi ci sarebbe stato il momento di cambiare, avrebbe dato il comando a Chino ma solo quando fosse arrivato il momento di farlo. 

Riviviamo la stessa scena precedente ma questa volta è Damaso a invitare Chino a una festa e gli dice che sarà lui a comandare per il volere di suo padre. Chino non la prende bene e impone una commissione del 10 % sulle vendite. Gli spacciatori non riescono a vendere. Anche in questo caso gli spacciatori chiedono aiuto a Damaso. L’uomo parla di quello che avrebbe voluto Joaquin e decide di dare spazio agli spacciatori parlando di armonia e pace. Chino vuole dare a Damaso una lezione. 

Si arriva allo scontro tra Damaso e Chino.  Damaso gli fa capire che una guerra ora non avrebbe nessun senso e che è il caso di darsi una calmata. Chino però non sembra essere convinto della pace e organizza un attacco. 

Ritorniamo al punto di partenza, con l’avvocato che arriva in carcere per parlare con Chapo. Gli spiega cosa sta succedendo e dice che ci sono stati dei morti. Chapo ribadisce che c’è un solo capo, ed è lui. Inoltre ordina che stiano entrambi calmi perchè il potere è solo suo. Ismael informa Chino e Damaso che Joaquin sta per evadere. 

Ismael ricorda che il capo è solo uno e che questa crisi non serve a nulla. O restano e convivono oppure vanno fuori dall’organizzazione. I due si stringono la mano e sembrano aver fatto pace. Ismael si rende conto che i due si sono calmati ma è una cosa che potrebbe durare poco. Serve che il tunnel sia costruito il prima possibile. 

EL CHAPO TERZA STAGIONE: LA TRAMA COMPLETA DEL DECIMO EPISODIO, SPOILER EPISODIO 10

El Chapo chiede d’incontrare una famosa attrice dopo averla sentita parlare positivamente di lui in un’intervista. Intanto, la costruzione del tunnel prosegue.

Episodio 3×10 riassunto completo– Il lavori al tunnel procedono ma Chapo continua ad avere un incubo: pensa che dopo la fuga, Don Sol riuscirà ad arrestarlo. Isidoro continua a tramare contro il cartello di Sinaloa e vuole prendersi il territorio di Chapo. In carcere arriva una attrice famosa che deve fingere di avere un rapporto sessuale con l’uomo. In realtà mentre lei finge l’orgasmo, lui le dà il messaggio. Vuole fuggire in Colombia e lei deve dare questo messaggio. Non vuole che Don Sol lo sappia. Il direttore del carcere prova ad ascoltare ma non sente nulla se non le urla della donna. Chapo vuole anche una mappa dettagliata con i dintorni del carcere per un eventuale nascondiglio. 

Mancano più o meno tre mesi alla fine del tunnel per l’evasione di Joaquin. In carcere Cjapo riceve tutto il necessario per studiare al meglio la sua fuga, senza rischiare di essere seguito e poi arrestato dagli uomini di Don Sol. Viene intervista Vanessa Espinoza una attrice che sembra simpatizzare per El Chapo.

L’avvocato del Chapo si mette in contatto con Vanessa Espinoza e le dice che c’è un cliente che vuole lavorare con lei. Le chiede di andare in Messico per un incontro. Berta continua il suo lavoro da senatrice e propone uno scrittore per ricevere una medaglia per l’uomo messicano importante. Berta però non gradisce come i suoi colleghi la trattano, sono maschilisti. L’uomo che Berta ha candidato è gay e secondo Don Sol questa non è una mossa vincente. 

Isidoro e i suoi conquistano la piazza de Los Noches. L’avvocato informa Chapo. L’attrice intanto arriva in Messico. La Espinoza viene informata dei progetti di Joaquin: vuole fare un tweet sulla sua vita. La donna spiega che se lo farà, racconterà la verità, niente gloria ma solo i fatti come sono realmente accaduti. L’accordo si chiude. 

El Chapo ha ancora degli incubi. Don Sol cerca un segreto che gli permetta di poter ricattare Berta come lei sta facendo con lui. Chapo fa avere ai suoi uomini la vera mappa con il piano di fuga che ha studiato in carcere. 

Nel frattempo si iniziano a sentire dei rumori, i lavori del tunnel sono ormai quasi completi. Anche gli altri uomini in carcere iniziano a sentire il rumore ma capiscono che devono stare in silenzio. Tutto è pronto per l’evasione del Chapo. Il presidente del Messico si prepara invece per partire per la Francia. La medaglia va allo scrittore indicato da Berta. Chapo sente avvicinarsi le persone che stanno scavando il tunnel  e resta in attesa non riuscendo neppure a dormire. 

E alla fine il tunnel si apre. Per El Chapo è arrivato il momento di iniziare la sua fuga. E’ l’11 luglio del 2015.  Mentre Joaquin scappa in motorino, un uomo dietro di lui rompe tutte le luci. In carcere gli altri detenuti si rendono conto che Chapo sta scappando. Gli informatori di Don Sol seguono le mosse del Chapo. Pensano di avere tutto sotto controllo. Ma il piano di Chapo entra in azione: ci sono tre macchine con la stessa targa e si separano. E’ impossibile quindi capire su che macchina stia viaggiando Chapo. 

Una delle macchine va verso gli uomini della polizia e viene fermata ma dalla vettura escono solo uomini che non hanno nulla a che fare con Chapo. L’obiettivo è in fuga. L’episodio si chiude quindi con la figa di Chapo che riesce a farla franca. 

EL CHAPO TERZA STAGIONE: LA TRAMA COMPLETA DELL’UNDICESIMO  EPISODIO, SPOILER EPISODIO 11

Il mondo reagisce alla fuga di El Chapo. Il narcotrafficante rivela il suo successore e chiede ai suoi d’interrompere le ostilità. Berta si arrabbia con Don Sol.

Episodio 3 x11 riassunto completo– Mentre sono in volo per la Francia, Don Sol informa il presidente del Messico che El Chapo è scappato attraverso un tunnel. Don Sol promette che tutti i responsabili pagheranno. La visita non può essere cancellata. Don Sol tornerà in Messico con un solo obiettivo, quello di catturare Joaquin. 

La notizia dell’evasione di Chapo fa il giro del mondo. Tutti i telegiornali ricordano che Guzman era in un carcere di massima sicurezza, nonostante questo ha avuto modo di scappare. Il capo della sicurezza tiene una conferenza stampa. I media parlano del tunnel che ha permesso a Chapo di scappare. 

La notizia arriva ovviamente anche alla DEA che non ha gradito tutto quello che è successo. Il responsabile dei rapporti con il Messico ricorda che se Guzman fosse stato estradato, tutto questo non sarebbe successo. Berta e il suo padrino non sapevano nulla. Del Messico in tutto il mondo si parla adesso come di un paese corrotto. Anche Isidoro vuole trovare Chapo per farsi giustizia visto che le forze dell’ordine non sono in grado di farlo.

Guzman va da Chino e da Chilo che hanno preparato la sua fuga dal paese. Don Sol invece arriva in carcere per verificare quello che è successo. Iniziano gli arresti: il direttore del carcere viene arrestato, farà due anni di prigione come da accordi, anche l’avvocato di Chapo finisce in carcere. 

Don Sol informa il presidente: sono stati il direttore e le guardie ad aiutare El Chapo, non ha avuto nessun aiuto dall’interno. Sono state quindi arrestate  34 persone. 

Ismael avverte Joaquin: non ce l’ha fatta a contattare sua madre ma ci sarà una persona che si occuperà di tutto. Chapo ricorda a Chino e Damaso che chi comanda è lui ma nel frattempo prenderà il suo posto Ismael. Alla morte di Chapo, una parte del suo regno andrà a Chino in quanto suo figlio. Un’altra parte andrà a Damaso per tutto quello che ha fatto. 

Chapo è ancora dell’idea di voler fare il film che racconta la sua vita. Ismael pensa che non sia il momento giusto per incontrare l’attrice che se ne dovrà occupare visto che la DEA lo sta cercando ovunque. A quanto pare però al momento a Chapo interessa che il mondo intero conosca questa storia, la sua storia. Berta capisce che dietro all’evasione di Chapo c’è don Sol ma mentre il padrino la trova una grande idea, lei invece crede che non ci sia nulla di positivo in questa iniziativa soprattutto perchè suo marito non le aveva detto nulla. Lo minaccia e lo avverte: se farà ancora qualcosa di questo genere finirà nei guai. Don Sol quindi decide di indagare su Berta per scoprire se ci sia un segreto con il quale la possa ricattare. Parla di questo con Sebastian che non sopporta più la vita che fanno. Avverte Conrado del fatto che c’è la possibilità di un nuovo lavoro, una promozione ma deve cambiare città. Don Sol gli chiede di non farlo ma Sebastian decide di interrompere la loro relazione. 

Chapo riesce a salutare sua madre e le dice che per un po’ di tempo dovrà stare da solo, in un posto dove nessuno possa sapere dove cercarlo. Ha scelto la Colombia. Prima di andare via deve salutare Elba e le bambine. Ma i piani di fuga falliscono: ci sono infatti posti di blocco ovunque ed Elba, per il momento, non riesce a incontrare suo marito. 

Don Sol ha capito che Chapo vuole fare il film con l’attrice e chiede alla DEA di intercettare ogni movimento della donna in California. Gli uomini della DEA non credono che Joaquin sia così matto da pensare al film in questo momento delicato della sua vita ma ha ragione Conrado, Chapo pensa solo al suo ego. L’attrice quindi viene seguita e arriva in Messico. La donna viene prelevata alla stazione dal figlio di Chapo mentre lui la aspetta in una residenza.Gli uomini del Chapo pensano di aver preso tutte le precauzioni del caso ma pare che la DEA questa volta sappia come muoversi e come agire. Il luogo in cui la donna si sta dirigendo viene intercettato e le forze speciali della Marina si preparano a raggiungere quello che sembra essere il nascondiglio del Chapo. 

EL CHAPO TERZA STAGIONE: LA TRAMA COMPLETA DEL DODICESIMO EPISODIO, SPOILER EPISODIO 12

El Chapo indica a Vanessa come dovrebbe finire il suo film hollywoodiano. Don Sol indaga sulla vita della moglie alla ricerca di qualcosa che possa farla rigare dritta.

Episodio 3 x 12 riassunto completo– Chapo scopre che il governo sta contrattando con tutti gli altri stati per la sua cattura. Decide quindi di agire. Fa sequestrare Don Sol e gli propone l’ultima contrattazione.

Visto che tutti lo vogliono morto, lui farà in modo che così sarà. La proposta è semplice: fare in modo che tutti lo credano morto. Così Don Sol avrà la sua medaglia e Chapo potrà vivere ritirato con la sua famiglia. Vuole solo questo nulla di più. Chapo trova un uomo al quale fa fare diversi interventi di chirurgia plastica che viaggerà per tutto il paese al suo posto fingendosi lui. Don Sol ha accettato la sua proposta.

Fingeranno che sia morto e tutti si calmeranno e saranno contenti di come alla fine siano andate le cose. Per far si che tutto sembri reale, Chapo prepara anche del sangue in modo che ci siano tutte le cose ufficiali per dimostrare che è davvero morto, anche il suo dna. L’uomo che somiglia al Chapo viene fermato dalla Marina e ucciso. Don Sol viene informato della morte di Chapo, anche la DEA. Il cadavere viene portato prima in obitorio ma poi viene sequestrato dai suoi uomini. Il DNA e il sangue vengono lasciati ovunque. La DEA non si fida. Il film sula vita di Chapo esce e lui invecchiato, va a vederlo.

In realtà scopriamo che tutta la parte sulla sua morte è stata solo una invenzione. Chapo avrebbe voluto che il film finisse con questo finale ma l’attrice non se la sente, vuole raccontare la sua vera storia. Don Sol ha trovato delle prove per incastrare sua moglie. Intanto Chapo si prepara alla fuga con Elba ma non è semplice. Don Sol minaccia sua moglie. 

Per trovare Chapo, Don Sol scatena una vera e propria caccia. Si scopre che le bambine hanno un animale molto particolare, una scimmia. Con uno stratagemma vincente Elba e le bambine riescono a scappare mentre la polizia insegue una donna che non è la moglie del Chapo. Il fratello di Berta torna a casa a prendere la scimmia delle bambine, poi viene informato che non si può partire. La Marina sa della scimmia della bambina e avverte l’intelligence. L’uomo viene seguito. Chapo non sapeva che Ector sarebbe arrivato in quel posto ma Elba gli dice che era una richiesta delle bambine. 

Gli uomini della Marina si preparano ad agire. Arrivano nel nascondiglio di Chapo che è costretto a iniziare la sua fuga ma non è semplice. E’ ferito e sta perdendo sangue. 

EL CHAPO TERZA STAGIONE: LA TRAMA COMPLETA DEL TREDICESIMO E ULTIMO EPISODIO DELLA SERIE, SPOILER EPISODIO 13 

Tra una sparatoria e l’altra, El Chapo cerca di evitare la cattura e l’estradizione. Le ambizioni fanno sprofondare Don Sol nell’abisso.

Episodio 3×13 riassunto completo– Chapo è riuscito a fuggire in aero ma non può lasciare la Sierra. Don Sol e la Marina sono ancora sulle sue tracce. 

La polizia locale è ancora agli ordini del Chapo e la sua fuga continua. Ha però bisogno di un medico. Le conversazioni della polizia locale vengono intercettate nonostante continuino a parlare di una fantomatica zia. Don Sol aggiorna il presidente del Messico sulle attuali svolte. Il presidente dice a Conrado che è arrivato il momento delle sue dimissioni, poi potrà avere un ministero minore. 

Don Sol minaccia il presidente del Messico dicendo che dirà a tutti che è stato lui a far fuggire Chapo. Inizia una guerra anche tra di loro. Don Sol va via. L’ex presidente non ha preso molto bene le mosse di Sol. Anche gli uomini di Isidoro sono sulle tracce di Chapo e ascoltano le conversazioni capendo che la zia è El Chapo. In uno scontro a fuoco Chapo rischia di perdere la vita. Viene visto dai testimoni che riferiscono alle forze dell’ordine. Chapo chiama Ismaele per chiedere il suo aiuto. Don Sol sospetta che Chapo si nasconda nei territori di Isidoro e non sbaglia. 

Chapo continua a nascondersi ma lui e i suoi uomini ordinano una quantità di tacos che fa venire dei sospetti a chi lavora in città. Ci sono gli informatori della polizia che seguono ogni traccia. Viene rintracciata una casa che potrebbe ospitare El Chapo. I filmati della zona mostrano delle immagini con la consegna dei mobili. La cosa insospettisce Don Sol che ordina l’operazione Cigno Nero. La Marina entra nella casa dove si nasconde Chapo. L’uomo inizia a fuggire. La macchina finisce la benzina e così sono costretti a rubarne un’altra. Il furto viene denunciato immediatamente. La polizia è sule tracce del Chapo. 

Non c’è nulla da fare, Chapo si ferma e pensa di poter corrompere ancora una volta la polizia ma questa volta non ci riesce e viene arrestato. La notizia dell’arresto di Guzman viene data in tutto il mondo. Conrado viene celebrato mentre per il presidente del Messico ci sono ancora problemi. Tutti elogiano Conrado per quello che ha fatto e lui pregusta la sua vittoria. Berta ha raccontato al suo padrino quello che è successo tra Don Sol e Sebastian. L’ex presidente adesso vuole che sia lei la candidata non lui. Se non accetterà queste condizioni, tutto il Messico saprà che è omosessuale. 

Conrado prova a riconquistare la fiducia dell’uomo ma non sa che cosa fare. Sembra aver perso davvero tutto. Decide di andare da Sebastian. Don Sol gli rivela quello che è successo nelle ultime ore. Il ragazzo lo consola e gli dice che adesso potrà essere libero. Lui però non la pensa così: aveva un solo desiderio, quello di diventare presidente. 

La smania di potere di Conrado e la delusione per quello che è successo lo portano a compiere un gesto estremo: uccide Sebastian. Don Sol manda le foto all’ex presidente per dimostrare la sua lealtà. Riconquista quindi la sua fiducia. Adesso è lui il candidato, Berta non può che sottostare alle nuove decisioni. 

El Chapo incontra Elba nel carcere in Messico. Pensa di poter ancora corrompere qualcuno. Ma il 19 gennaio del 2017 le sue speranze falliscono. Guzman viene rinchiuso in carcere dopo l’estradizione, a New York. Ripensa al fatto che avrebbe potuto evitare l’estradizione ma pensava di trovare una via d’uscita. In questo caso però non è stato fortunato. Secondo la stampa Chapo ha ucciso tra le 2000 e le 3000 persone. Condannato all’ergastolo. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.