Non mentire: tutte le tesi e le ipotesi per capire cosa è successo la notte dello stupro di Laura


Con 3,5 milioni di spettatori di media, Non mentire fa il suo debutto nella prima serata di Canale 5. Sono tre le puntate della serie con Greta Scarano e Alessandro Preziosi e noi speriamo che le prossime, registrino un ascolto ancora più alto perchè il prodotto merita davvero. Durante la prima puntata, e dopo, il pubblico che ha seguito Non mentire si è cimentato con le indagini provando a dare una risposta al grande quesito di questa vicenda: Laura è stata davvero violentata? E ancora: è stato Andrea ad abusare di lei? 

E noi abbiamo provato a raccogliere tutte le varie tesi e le ipotesi fatte durante la prima puntata di Non mentire. 

NON MENTIRE: LEGGI QUI LA NOSTRA RECENSIONE 

Analizziamo quindi le varie tesi che sono venute fuori durante la prima puntata di Non mentire. Vi ricordiamo che in rete si può scoprire quello che è il finale, leggendo spoiler de Liar-L’amore bugiardo. Ma in questo pezzo non troverete nessuna notizia certa, solo ipotesi nate dalla visione della prima puntata. 

NON MENTIRE: LAURA STA INVENTANDO TUTTO PERCHE’ HA PROBLEMI MENTALI?

Provare a fare delle tesi e delle ipotesi in questo caso non è semplice visto che parliamo di un argomento serio e delicato. Per cui lasciamo da parte ogni pista che ci porta verso alla manipolazione da parte di Laura, dei fatti accaduti. O meglio, non vogliamo neppure prendere in considerazione l‘eventualità che Laura stia mentendo sapendo di farlo, che agisca per vendetta o simili. Pensiamo invece che se Laura sta davvero mentendo, lo fa perchè lei nella sua testa crede di esser stata stuprata. 

Come avrete visto nel finale della prima puntata di Non mentire, ci sarà una persona che dirà che Laura già in passato ha messo nei guai con la stessa accusa un altro uomo e che quindi questa volta non capiterà di nuovo. Laura prendeva dei farmaci, si stava curando ma non abbiamo ancora capito il motivo della sua depressione e dei suoi problemi in passato. Molti spettatori pensano che Laura abbia dei problemi mentali di cui la sorella è a conoscenza insieme a poche altre persone. 

Un’altra tesi porta a credere che proprio a causa dei problemi mentali, Laura abbia inventato di esser stata stuprata solo per avvicinarsi di nuovo al suo ex fidanzato, per avere la sua protezione, chiedendogli di indagare su una cosa simile. 

NON MENTIRE: ANDREA HA DAVVERO STUPRATO LAURA E NON E’ LA PRIMA VOLTA CHE COMMETTE UN GESTO SIMILE?

Nel caso di Andrea ovviamente ci si divide. Da un lato ci sono gli spettatori che sono convinti della sua innocenza e che credono che l’uomo mai avrebbe potuto fare del male a Laura. Poi però ci sono tutte le persone che vedono nel suo sguardo la colpevolezza. Andrea sembra aver studiato ogni dettaglio di questa storia: dai bicchieri al cellulare scarico passando anche per i dettagli che ha rivelato alla cena a Laura. Non sembra essere un caso che Andrea abbia detto a Laura delle chiavi, immaginando probabilmente che la donna avrebbe poi usato questa scoperta per entrare a casa sua. E non sembra essere un caso neppure la scatola trovata sotto il suo letto…Andrea dissemina prove che porteranno tutti a credere che Laura sia pazza?

Il mistero legato poi al suicidio della moglie di Andrea accompagnerà il pubblico nella seconda e nella terza puntata della serie. Si è davvero trattato di un suicidio oppure la moglie di Andrea aveva scoperto che il dottore è in realtà uno stupratore seriale? 

NON MENTIRE LE IPOTESI: E SE A MENTIRE NON FOSSERO NE’ LAURA NE’ ANDREA?

Tra le ipotesi più gettonate sui social ci sono quelle che riguardano la possibilità di una doppia verità. Per gran parte del pubblico infatti sia Andrea che Laura stanno dicendo la verità. Laura non sarebbe stata stuprata da Andrea ma da un’altra persona arrivata in casa dopo che il dottore era andato via. A proposito di questa tesi però c’è una domanda che sorge spontanea: la persona che avrebbe quindi violentato Laura sapeva che quella sera lei sarebbe uscita con un altro uomo, aveva modo di entrare in casa, conosceva la sua abitazione?

Ai telespettatori questa tesi sembra piacere molto più di altre per questo il pubblico punta su due nomi. L’ex ragazzo di Laura potrebbe aver agito per gelosia e aver drogato la sua ex, con lo scopo di non farle ricordare quello che era successo. La seconda tesi in questo senso porta invece verso il cognato, il marito di Caterina. Sono molti i telespettatori a credere che il padre perfetto, troppo perfetto, avendo scoperto la tresca di sua moglie con l’ex di Laura, abbia deciso di vendicarsi a suo modo, mettendo in mezzo l’insegnante. Per altri il creatore di borse e scarpe è invece da sempre innamorata di Laura e ha deciso di fare una mossa crudele che mai si potrà perdonare.

Quale sarà la verità? 

Leggi altri articoli di Fiction e Serie TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close