Benigni show a Sanremo 2011

Lo aspettavamo con tanta ansia e finalmente lo abbiamo avuto…Roberto Benigni e il suo intervento a Sanremo 2011 c’è stato…Alle 22,30 come si era detto il comici toscano è salito sul palco dell’Ariston e ha iniziato il suo monologo. L’inno di Mameli dovrebbe essere il tema principale e in effetti lo è ma non si può comunque resistere e non parlare di quello che sta succedendo in questi giorni in Italia. E quindi i primi minuti sono dedicati all’Unità di Italia ma i riferimenti a Berlusconi e al caso Ruby non sono mancati.

Mameli era minorenne quando ha scritto l’inno perchè aveva 20 anni e la maggiore età si raggiungeva a 21; l’Italia ha solo 150 anni è una bambina e quindi è minorenne…E’ tutto colpa di Sanremo perchè Gigliola Cinquetti lo diceva ” Non ho l’età per amarti…Non ho l’età per uscire sola con te…”.

Dopo queste prime battute scherzose Benigni ha dimostrato poi tutta la sua classe e il suo modo di conoscere il nostro paese dimostrandosi la persona adatta  a raccontare un frammento della nostra storia. E’ stato tanto criticato il fatto che prenda troppi soldi per il suo monologo: be, restando in tema…Meglio 200 mila euro a Benigni che tutti i soldi regalati a ragazze varie per prestazioni varie.

E alla fine standing ovation per lui.

Filomena Procopio

Seguici anche su Instagram

One response to “Benigni show a Sanremo 2011

  1. A powerful share, I simply given this onto a colleague who was doing just a little evaluation on this. And he actually bought me breakfast as a result of I found it for him.. smile. So let me reword that: Thnx for the treat! However yeah Thnkx for spending the time to debate this, I really feel strongly about it and love reading extra on this topic. If attainable, as you change into experience, would you mind updating your weblog with more particulars? It’s highly helpful for me. Big thumb up for this weblog put up!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.