Star Academy: hanno cancellato tutto anche vincitore e compenso


Star Academy è ormai da settimane solo un brutto ricordo, mentre nelle previsioni più rosee questo doveva essere il periodo più positivo del programma di Francesco Facchinetti quello in cui il pubblico si divide e non esita a tele votare per i propri cantanti preferiti.

Invece il flop di Star Academy è stato tale che quello che doveva essere un rivoluzionario talent show si è concluso in men che non si dica, senza un avviso in diretta televisiva né un comunicato stampa. Al principio era stato annunciato che il vincitore sarebbe stato proclamato nel corso della trasmissione del sabato pomeriggio legata a Star Academy, poi non c’è stata neanche più quella. Insomma, eliminato lo show in prima serata, di seguito è stato cancellato tutto, ma davvero tutto.

Provate a cercare sul web il sito ufficiale o qualcosa che riguardi il seguito del flop… niente, non esiste più niente. Quasi a voler dimenticare la brutta esperienza televisiva.


Ma se il pubblico magari dimentica in fretta grazie alle tante proposte televisive e Francesco Facchinetti di certo si consola coccolando la piccola Mia e l’amata Alessia Marcuzzi, i concorrenti devono fare i conti con una bella delusione e ancora di più c’è un componente della giuria che non le manda a dire.

E’ Ornella Vanoni la più arrabbiata tra tutti, o almeno è lei che lo dichiara apertamente. Sembra infatti che la signora della canzone italiana non abbia ricevuto e non riceverà nessun compenso per la sua partecipazione a Star Academy. Il regolamento Rai in effetti  non prevede compenso in caso di programma flop.

M ala Vanoni non si limita a questo e aggiunge che tra i componenti della giuria non c’era gioco di squadra, che l’audio nello studio era così pessimo da avere rischiato la meningite e che l’unico tutor che le piaceva davvero era Ron, il peggiore Mietta.

Per lei la differenza con il nuovo X Factor è abissale, su Sky geniali, su Rai 2…

 


Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close