The Voice buoni ascolti e voci già ascoltate in tv

Buona la prima ma buona anche la seconda per The voice il nuovo talent di Rai 2 che si guadagna una bona fetta di pubblico e ottiente un buon risultato in termini di audience. In una serata come quella del giovedì in cui arriva concorrenza da ogni dove gli ascolti ottenuti dalla seconda puntata di The Voice sono più che soddisfacenti. Una media di 3,5 milioni di italiani davanti al piccolo schermo per fare il tifo per i quattro coach che stanno conquistando il pubblico da casa con la loro simpatica. Una cosa ci ha convinto un pò meno: la presenza di voci già ascoltate. Premessa una cosa: non abbiamo nulla ad esempio contro Mattia Lever per cui abbiamo fatto spudoratamente il tifo durante Ti lascio una canzone ad esempio, ci chiediamo però se sia possibile che in Italia siano sempre gli stessi a fare i provini.

E’ possibile ad esempio che siano arrivate le stesse persone già provinate per gli spettacoli di Riccardo Cocciante e che lui non abbia neppure riconosciuto? E’ possibili rivedere ragazzi di Amici? O ancora, è possibile che arrivini in Italia anche persone che hanno già partecipato a format simili in altri stati? Se proprio dobbiamo muovere una critica a The Voice puntiamo su questo, anche se già Italia’s got talent ci aveva dimostrato che alla fine in giro ci sono più o meno sempre le stesse persone. Si potrebbe dire che siamo nel torto perchè se ad esempio Chiara Galiazzo si fosse fermata al provino di Amici e non avrebbe fatto quello di X-Factor non sarebbe la cantante che è diventata adesso. Tutto vero,  solo che da telespettatori vorremmo rivedere qualcosa di nuovo con tutto il rispetto ad esempio dell’ex componente dei Gazosa.

Per il resto il format è quello che piace a milioni di persone nel mondo, in attesa di vedere le sfide che dovrebbero essere una delle parti più interessanti questo show. Chissà magari nella prossima puntata ritornerà anche Denis Fantina, non si sa mai…

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.