La prova del cuoco, come apparecchiare la tavola di Natale con i consigli di Lucia (Foto)

Nella puntata di oggi 14 dicembre 2016 La prova del cuoco ancora consigli sul Natale, sul come apparecchiare la tavola nei giorni di festa. Con Antonella Clerici e Anna Moroni c’è la signora Lucia che già la settimana scorsa sempre a La prova del cuoco ci aveva mostrato come fare dei pacchetti regalo originali. Oggi tocca alla tavola per Natale, al come rendere ancora più speciale il pranzo o cenone con la famiglia e gli amici. I consigli da La prova del cuoco di oggi per il Natale sono sia per la tavola dei bambini che per la tavola degli adulti. E’ consuetudine dividere in due tavole gli ospiti, così i bambini si divertiranno di più e i grandi mangeranno più comodi. Con i consigli di Lucia basta davvero poco per apparecchiare a Natale con gusto e riciclando.

Una tovaglia classica bianca sotto e sopra un velo oro. E’ così che Lucia preparerà la sua tavola di Natale. Per il velo oro ha utilizzato una tenda che aveva ma va benissimo anche un tulle. Al bordo del velo oro possiamo applicare delle palline rosse con ago e filo, più piccole sono e più sarà bello l’effetto. I piatti della nonna, le posate d’argento, ciò che non utilizziamo mai diventa bellissimo a Natale.

Le ricette di oggi La prova del cuoco, clicca qui

Come sottopiatto possiamo usare la carta pizzo dorata delle torte o sottopiatti moderni. Per il sotto bottiglia una ciambella che foderiamo con stoffa, nastri, palline. Con la colla liquida e la polverina dorata possiamo scrivere i nomi degli ospiti a tavola su cartoncini bianchi. Per fermare il tovagliolo dei nastri a cui applichiamo anche fiori finti. Per la tavola dei bambini la tovaglia la facciamo creare da loro. Al centro un alberello, un nastro di tulle coloratissimo per legare i tovaglioli. Il velo che adagiamo sulla tovaglia bianca lo facciamo decorare sul bordo dai bambini che applicheranno con una spilla ciò che vogliono, dai pupazzi ad altri giochini.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.