“M” di Michele Santoro stasera su Rai 3: 4 puntate in prima serata

Dopo la prima edizione in onda lo scorso anno su Rai 3, Michele Santoro torna nella prima serata della rete con il suo programma “M“. Saranno quattro le puntate di M in onda in prime time e si inizia oggi 11 gennaio 2018 con il primo appuntamento su Rai 2. Il programma andrà in onda dagli studi Rai di Torino. Torino è infatti il luogo storico della sperimentazione della Rai e perciò ospiterà “M” di cui conosciamo le due trasmissioni dedicate a Hitler. In questa serie gli elementi saranno, invece, interamente tratti dalla realtà, adoperando una varietà di soluzioni e di linguaggi. Lo scorso anno il programma di Santoro aveva fatto discutere dividendo anche l’opinione pubblica in merito ai contenuti e al linguaggio scelto dal conduttore e dalla sua squadra di lavoro. Si torna quindi con una seconda edizione che sarà simile alla prima ma diversa per quelle che saranno le tematiche trattate. Roberto Saviano farà un monologo ogni settimana. Torna la maschera di Nazareno Renzoni con Vauro. Una miniserie dei The Pills. Andrea Rivera a sorpresa. Sara Rosati conduce il dibattito con i giovani.

Scopriamo quindi nel dettaglio quello che ci aspetta oggi con la prima puntata di M in onda in prime time su Rai 3. MICHELE SANTORO TORNA CON “M” STASERA SU RAI 3 INIZIA LA SECONDA EDIZIONE DEL PROGRAMMA-M come il film “M” del regista Fritz Lang, che evocava le paure della Germania al tempo dell’avvento del Nazismo, M per un viaggio tra gli interrogativi più pressanti e angosciosi degli italiani. Questa serie era stata pensata quando le elezioni sembravano più lontane selezionando argomenti che in rete provocano maggiore interesse e discussione. Prevede un protagonista al centro della scena che rappresenta il filo rosso del programma. Ma a scandire i tempi della diretta sarà un’inchiesta registrata; mentre si alterneranno opinionisti ed esperti, rubriche e un cast di giovani provenienti da tutta Italia con storie ed esperienze diverse, ai quali spetterà il compito di trasferire in studio il dibattito dei social. Banche, immigrazione, Roma Capitale ed evasione fiscale i temi delle puntate che saranno rigorosamente monografiche.
M è il programma ideato e condotto da Michele Santoro, con la collaborazione di Gianni Dragoni, Walter Molino e Guido Ruotolo, a cura di Francesca De Sanctis e Giulia Sabella. Regia di Alessandro Renna. Direttore della fotografia Riccardo Topazio. Progetto scenografico Studio Castelli. Progetto grafico Valentina Pallagrosi. Scenografo Alessandro Carletto. Produttore esecutivo Zerostudio’s Sabina de Dominicis. Produttore esecutivo Rai Patrizia Vacchio.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.