Loredana Bertè a L’Intervista: la ferita profonda per scene che non avrebbe dovuto vedere (Foto)


bertè

Giovedì 11 ottobre 2018 in seconda serata Loredana Bertè sarà ospite de L’Intervista di Maurizio Costanzo, pronta a rispondere alle domande che la riportano indietro nel tempo e nel dolore (foto). Sono ferite che restano e ne parla oggi che è più forte perché è rinata ma a Costanza confida che sono dolori che le restano dentro perché non è vero che il tempo guarisce tutto. C’è una ferita che resta profonda più delle altre; ha visto scene che nessuno dovrebbe vedere. Sappiamo di cosa parla Loredana Bertè anche se ci sono immagini che fanno così male che forse non dirà mai fino in fondo. Lei e Mia Martini non hanno avuto molto dalla vita perché i loro genitori non le hanno amate come avrebbero dovuto. Non è la prima volta che Loredana parla di un padre padrone che ha fatto cose che non avrebbe dovuto, che le ha poi portate ad andare via di casa quando erano poco più che bambine. In casa loro c’era la regola del niente, perché non avevano niente, suo padre era preside ma non era il papà che tutti meriterebbero. E’ da qui che inizia il dolore, la ferita che non si chiuderà mai. Difficili anche i rapporti con la madre che si è sposata a 15 anni e che era un’altra bambina in casa. A L’Intervista la Bertè racconta di un’infanzia senza compleanni e senza Natale, non esisteva niente.

LOREDANA BERTE’ A L’INTERVISTA CONFIDA IL NIENTE DI QUANDO VIVEVA CON I GENITORI E MIMI’

Lei e Mimì erano invece in simbiosi, gli altri sembravano degli estranei in casa: “A 13 anni siamo andate via di casa”. Hanno sofferto tanto le due sorelle, anche la fame: “Vivevamo con poco… non mangiavamo… c’era un bar che ci dava i tramezzini gratis, io questa cosa non la posso dimenticare…”.


Pensa tutti i giorni a sua sorella Mimì, le manca disperatamente e ha rimorsi che continua a portare dentro: “… di non aver detto abbastanza ti voglio bene, il mio rimorso più grande è non averla stretta mai, non averla mai abbracciata e averle detto ti voglio bene anche diecimila volte…”. Il tempo passa ma non si cancella niente del passato, soprattutto non cancella il dolore della morte di Mimì: “Io ce l’ho dentro…quando è morta una parte di me è morta”.


Ultime Notizie Flash su Instagram

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close