Federico Quaranta su Antonella Clerici: “Il non detto è 100mila volte più importante del detto”


clerici

Federico Quaranta come Antonella Clerici non ha più un suo programma in Rai anche se la conduttrice ha accettato di condurre Lo zecchino d’oro perché, come ha confidato l’ex padrone di casa di Linea Verde, per lei non è corretto restare a casa quando si ha un contratto con la rete. Il direttore De Santis ha fatto le sue scelte, non discute su quelle che lo riguardano, ne contesta il modo, ma per Antonella Clerici il discorso è diverso. Per Quaranta è assurdo che Antonella resti a casa, che resti fuori dai palinsesti. E’ nell’intervista a Blogo che Federico ha parlato delle crisi e delle difficoltà che in alcun momenti si vivono alla Rai, lui non è il primo e ha infatti parlato di Marco Liorni, di Benedetta Rinaldi, Arianna Ciampoli, Gabriele Corsi. Un discorso a parte è ciò che è stato scelto per l’ex conduttrice de La prova del cuoco: “Parliamo della signora della televisione italiana”.

FEDERICO QUARANTA SUGLI ESCLUSI DAI PROGRAMMI RAI

Prima tra tutti in cima alla lista c’è lei: “Il direttore di rete ha il diritto di fare le sue scelte. E le fa. Ma qui stiamo parlando di Antonella Clerici. Non di Federico Quaranta. Parliamo della signora della televisione italiana. Su Antonella bisognerebbe aprire un capitolo a parte. Di recente ne ho parlato con lei. Mi ha detto che restare a casa, pur avendo un contratto con la rete, non è corretto. Ha ragione, per questo ha accettato di lavorare allo Zecchino. Miss Italia no, perché la proposta è arrivata all’ultimo minuto. Antonella, come Mellone, per spirito aziendale, ha detto sì allo Zecchino d’oro. Credo non ci sia bisogno di dire altro. Mi fermo qui. Il non detto è 100 mila volte più importante del detto”.


Si ferma davvero qui Quaranta, non desidera accendere una polemica, di se stesso ha parlato a lungo nel corso dell’intervista spiegando ciò che sa, che immagina. Di Antonella Clerici non dice altro, delle scelte fatte sulla sua pelle non aggiunge altro, il silenzio basta. La sua casa resta Radio 2 con i 18 anni di Decanter ma non può non pensare al moment di crisi non solo suo, anche degli altri colleghi:Guarda a Marco Liorni, che nel recente passato ha vissuto momenti difficili. Pensa a Gabriele Corsi, che è stato sacrificato. Pensa a Benedetta Rinaldi, che ha perso il lavoro. Pensa ad Arianna Ciampoli, per bene, competente e studiosa. Non lavora”.


Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close