Live-Non è la d’Urso fa flop, Temptation Island VIP non decolla: questione di noia?


Il prime time di Canale 5 non brilla. E quando a non convincere il pubblico sono due programmi di punta della rete, bisognerebbe iniziare a farsi delle domande. Live-Non è la d’urso si schianta sull’11 % di share, un risultato da terza rete, un risultato imbarazzante. Temptation Island Vip scende dal 20% dello scorso anno al 17% con la seconda puntata ( nel dettaglio  2.959.000 spettatori pari al 17.75% ) . Nel caso del programma di Maria de Filippi non si può parlare certo di risultato flop ma di ascolti tiepidi che non entusiasmano di certo la rete. La cosa che però fa riflettere è che in entrambi i casi sembra che sia la noia la causa degli ascolti bassi. Analizziamo singolarmente i casi.

LIVE-NON E’ LA D’URSO: IL VUOTO COSMICO NELLA PRIMA PUNTATA

Purtroppo nella prima puntata di Live è successo quello che ci si aspettava da tempo. Le grandi esclusive annunciate vengono sgonfiate, non ci sono novità, non ci sono cose interessanti di cui parlare e il pubblico sembra vedere una replica di una puntata del programma andata in onda a luglio, quando il Pamela Prati Gate era all’apice del suo successo. E che i numeri di Live fossero anche stati aiutati dal caso mediatico dell’anno, noi lo avevamo capito anche se Barbara d’urso ha negato che il suo programma andasse bene solo per questo motivo. E invece…Invece vince la noia: la prima puntata è praticamente vuota di contenuti, priva di interesse. I toni di voce dei presenti, le litigate e la mancanza di ospiti che abbiano un qualcosa da dire completa il quadretto disastroso. Non a caso il dato auditel è imbarazzante tanto che, questa volta, la conduttrice preferisce tacere e non commenta in nessun modo i risultati incassati da Live alla prima. Mediaset però continua a persistere scegliendo anche, a nostro modesto parere un giorno della settimana sbagliato, la domenica, e per la seconda puntata punta tutto su Matteo Salvini contro le 5 sfere. Il pubblico si convincerà che è il caso di seguire Live?

TEMPTATION ISLAND VIP ASCOLTI IN CALO: CAST SBAGLIATO?

Nel casi di Temptation Island VIP la causa principale degli ascolti flop sembrerebbe essere il cast. In primis il problema classico di questi programmi: se vuoi che sia un reality versione VIP, i vip ci devono essere. Purtroppo il cast di questa edizione non ha personaggi molto amati o seguiti tanto da far incollare il pubblico al piccolo schermo anche senza che succeda nulla. Perchè diciamolo, lo scorso anno Valeria Marini non ha fatto niente con il tentatore, se non gargarismi in bagno ma era Valeria Marini, il pubblico l’ha adorata. E se è vero che più volte abbiamo detto che in questi programmi le soddisfazioni più grandi le regalano i vip meno conosciuti, è anche vero che questa edizione non infiamma e non si accende.

Una cosa però la vogliamo dire visto che molta della colpa viene data anche alla conduttrice. A differenza di quello che pensano in tanti, a nostro avviso, Alessia Marcuzzi è perfetta per la conduzione di Temptation Island VIP e non è lei la causa di questo scarso interesse del pubblico per il programma.

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close