Le nuove professoresse de L’eredità: Ginevra Pisani su Rai 1 dopo Uomini e Donne


Il 23 settembre 2019 torna su Rai 1 il quiz con Flavio Insinna, L’eredità alla sua nuova edizione. Dopo il grande successo dell’anno scorso, il programma di rai 1 riapre i battenti con delle piacevoli novità per il pubblico della rete. Cambiano le professoresse! Avevamo capito che le belle prof non sarebbero state quelle della passata edizione: Chiara Esposito per esempio è ancora impegnata con Temptation Island VIP mentre Eleonora Arosio al momento si dedica al suo piccolino. Insomma, come succede di tanto in tanto il cast si rinnova. E tra le nuove professoresse de L’eredità spunta un volto molto familiare al pubblico di Canale 5. Ginevra Pisani infatti è una delle nuove professoresse del programma di rai 1. Forse al pubblico della rete non dirà nulla ma ai fans di Uomini e Donne, il suo volto risulterà essere molto noto. Ginevra infatti è stata una delle corteggiatrici più amate del trono di Claudio d’Angelo. Come ricorderete parliamo di un trono non proprio memorabile, non a caso il tronista lasciò il programma senza la classica scelta con i petali di rosa all’inizio, ma decise, dopo una pausa di riflessione, di conoscere meglio Ginevra e di scegliere proprio lei. Tra i due una notevole differenza di età che però non ha fermato l’amore che poi realmente è cresciuto portando tra l’altro i due, a una lunga convivenza.

GINEVRA PISANI PROFESSORESSA A L’EREDITA’: ECCO DOVE L’ABBIAMO GIA’ VISTA

Per chi si chiederà quindi dove ha già visto Ginevra la risposta è questa: a Uomini e Donne. Dopo la relazione con Claudio, oggi Ginevra è single e, come si vede anche dalle sue ultime stories sui social, impegnata moltissimo con il lavoro e con le sue nuove amiche, le professoresse de L’eredità.

Non ci resta quindi che fare un grande in bocca al lupo a Ginevra per questa sua nuova esperienza.

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close