Flavio Isinna fa piangere Caterina Balivo a Vieni da me (Foto)

insinna e Caterina Balivo

Flavio Insinna si ama o si odia e non c’è dubbio che ospite oggi a Vieni da me abbia trovato una accoglienza meravigliosa, prima tra tutte ad abbracciarlo Caterina Balivo (foto). La padrona di casa è arrivata fino alle lacrime ascoltando le parole e i racconti del conduttore che sta per partire con la nuova stagione de L’Eredità. “Hai un momento Dio” è la canzone di Ligabue che lui adora e spiega perché, qual è il significato, l’importanza che dà al testo quando dice “Dimmi almeno se di là c’è il sole”. Insinna racconta di uno dei suoi momenti in un ospedale pediatrico dove i bambini lottano contro ciò che non dovrebbero. Nel reparto di oncologia una mamma gli si è avvicinata, gli ha indicato suo figlio nel letto e gli ha chiesto “Secondo lei perché”. E’ in questo momento che Caterina Balivo non riesce a trattenere le lacrime, è una madre ma è anche tanto doloroso e vero ciò di cui parla Flavio.

FLAVIO INSINNA A VIENI DA ME

“Il perché non c’è, non abbiamo la risposta e come dice Luciano ‘dimmi almeno se di là c’è il sole’ e allora in mezzo a tutte le cose bellissime della mia vita, della mia giornata, ci sono questi perché. Io adoro questa canzone di Ligabue e da solo nella mia stanza a volte chiedo se c’è qualcosa che posso fare meglio in questo mondo dove il dolore è troppo”. La Balivo continua a far scendere le lacrime sul suo volto, non riesce a parlare e a sdrammatizzare è Insinna.

Si rischiano altre lacrime quando il conduttore nomina Fabrizio Frizzi ma chiede di non emozionarsi perché poi davvero sarebbe difficile smettere di piangere. Occupa il camerino che è stato di Fabrizio, è sempre accanto a Carlo Conti che è sempre pronto ad aiutarlo. Non c’è bisogno di bussare alla sua porta per chiedergli aiuto, in genere è Carlo che bussa alla sua e gli dice se ha fatto qualcosa che in trasmissione a L’Eredità non gli è piaciuto. Tanti momenti difficili per Insinna nella vita ma non ne parla, è solo positivo, anche quando confessa che da ragazzo stava per mollare ma suo padre gli ha fatto capire che non doveva tirarsi indietro. “Sognate in grande che i sogni a volte si avverano”.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.