Eva Henger disperata in tv per sua figlia: Mercedesz e Lucas Peracchi si rilassano alla Spa


Eva Henger è stata ospite della puntata di Domenica Live in onda il 29 settembre 2019 su Canale 5. Nel salotto di Barbara d’Urso ha lanciato un appello verso sua figlia ma soprattutto ha rilasciato delle dichiarazioni molto pesanti verso il fidanzato di Mercedesz, Lucas Peracchi. Ha dichiarato in televisione che il ragazzo è un violento, che sua figlia le ha detto di esser stata picchiata, che manipola la ragazza e non le permette di mettersi in contatto con lei.

Di fronte a queste pesanti parole, come avranno risposto Mercedesz e Lucas, lo avranno fatto via social dicendo la loro? Per il momento tutto tace. Mercedesz e Lucas, ieri in Svizzera, hanno continuato a godersi dei giorni di meritato relax, e hanno postato sui social le foto della loro cena. La mattinata di oggi poi si è aperta all’insegna del relax con la giornata dedicata alla Spa. Nè Mercedesz nè Lucas infatti, hanno risposto alle accuse che Eva Henger ha lanciato dallo studio di Domenica Live, scegliendo quindi la via del silenzio.

EVA HENGER LANCIA UN APPELLO IN TV MA SUA FIGLIA CONTINUA A IGNORARLA

Tra un allentamento in palestra, una passeggiata con i suoi cagnolini e un momento di relax nella Spa, Mercedesz si gode la sua giornata e non sembra affatto turbata dalle parole di sua madre nell’intervista per Domenica Live. Sembra quindi non avere nessuna intenzione di rispondere all’appello di Eva che si è detta davvero preoccupatissima visto che da diverse settimane non ha modo di parlare con sua figlia.

Come andrà a finire questa storia? Mercedesz romperà il silenzio magari raccontando sempre in tv quella che è la sua versione dei fatti? La ragazza già due settimane fa era stata a Pomeriggio Cinque per dire la sua in merito ai continui litigi con il suo fidanzato…Vedremo se accetterà di rispondere, almeno dal piccolo schermo, a sua madre!

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close