Simone Montedoro a Storie Italiane: dal ritorno a Don Matteo all’amore per suo figlio

Tra i protagonisti della puntata di Storie Italiane in onda oggi 2 ottobre 2019, c’è stato anche Simone Montedoro. L’attore nel salotto di Eleonora Daniele ha parlato della sua vita privata e dei suoi impegni lavorativi. Grande attesa per il ritorno di Simone Montedoro nei panni del capitano Tommasi per Don Matteo! Come saprete Montedoro ha lasciato, non per sua volontà, il set della fiction di Rai 1 dopo cinque stagioni. Una decisione che aveva destato diverse polemiche, anche da parte dell’attore. Tutta acqua passata a quanto pare visto che in Don Matteo 12 ci sarà una sorta di ritorno di Montedoro. L’attore infatti sarà di nuovo il capitano Tommasi anche se il suo ritorno nella fiction di Rai 1 sarà solo per una puntata.

SIMONE MONTEDOTO IL RITORNO IN DON MATTEO 12: BREVE MA INTENSO

“Ritorno a Don Matteo, non so quando ripartirà ma credo prima di gennaio, mi hanno chiesto di partecipare solo alla terza puntata per il ritorno del capitano. Non era difficile comunque rientrare dopo cinque stagioni” ha spiegato l’attore nel salotto di Eleonora Daniele oggi a Storie Italiane. Per la gioia dei fans che nell’ultima stagione hanno sentito tanto la sua mancanza, Montedoro ci sarà anche se per una sola puntata!

SIMONE MONTEDORO A STORIE ITALIANE: IL GRANDE AMORE PER IL PICCOLO MATTEO

Il nome Matteo torna nella vita dell’attore che ha scelto di chiamare suo figlio proprio così. Nel salotto di Storie Italiane spiega però che questa scelta non ha nessun legame con la fiction. Il papà della sua compagna infatti si chiama Matteo e insieme, appena hanno scoperto il sesso del bambino, hanno deciso che lo avrebbero chiamato così. L’attore ha poi parlato del suo amato bambino: non vivono insieme visti anche gli impegni di lavoro ma torna da lui non appena è possibile, è la sua vita.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.