A La porta dei sogni la storia di Kartik e Sofia tra finzione, realtà e Bollywood “sciocca” il pubblico

Qualche critico televisivo ieri sera mentre andava in onda La porta dei sogni si chiedeva come fosse possibile che Mara avesse potuto accettare tutto questo. Lo ha fatto per cui è chiaro che a lei il programma è piaciuto. E forse è piaciuto anche al pubblico anche se, dobbiamo dirlo, nel corso della prima puntata, l’effetto destabilizzazione era dietro l’angolo. Forse andrà meglio nel prossimo appuntamento ma per una volta, dobbiamo dirlo, un po’ di sano trash è arrivato anche dalla prima rete Rai. In particolare con una delle storie che più ha colpito il pubblico che stava seguendo il programma di Mara Venier, quella di Kartik e Sofia.

A LA PORTA DEI SOGNI LA STORIA DI KARTIK E SOFIA TRA SOGNO E REALTA’

In realtà molti spettatori sono convinti, almeno a giudicare dai loro commenti sui social, che la vicenda dei due ragazzi che da oltre due anni stanno insieme, fosse inventata e che entrambi fossero degli attori. Noi non mettiamo in dubbio la veridicità dei fatti raccontati ma il salto nel mondo di Kartik da parte di Sofia e il viaggio con andata e ritorno in India ha davvero scioccato il pubblico. Abbiamo tutti faticato a capire che cosa stava succedendo perchè Sofia dopo aver raccontato la sua storia ha varcato la porta trovandosi in India con gli stessi vestiti che indossava in studio. Ecco forse sarebbe stato più carino, a livello emozionale, ascoltare le sue emozioni durante il viaggio, capire come si stesse preparando all’incontro con il ragazzo che per due anni ha visto solo un chat. Forse tutto questo è mancato e non ha permesso al pubblico di entrare fino in fondo nella storia, restando solo spettatore di un qualcosa che sembrava essere costruito a tavolino e poco credibile.

Il tutto ovviamente ha regalato picchi di trash che non si vedevano da tempo; quello sano però, quello che non fa male, quello che il venerdì sera ti porta a sorridere dopo una settimana di lavoro. Ecco sarebbe stato bello costruire questa storia in un altro modo, farci vedere il dopo, farci vedere il mondo dei social di questi due ragazzi per credere davvero che la storia fosse reale e non inventata. Noi ci fidiamo ! Vedremo che cosa succederà nei prossimi appuntamenti.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.