Morgan ospite di Live-Non è la d’Urso: Barbara d’Urso cavalca il colpo di scena sanremese


Chi segue Live-Non è la d’Urso sa bene che Morgan aveva detto che non sarebbe più andato in televisione perchè non aveva affatto gradito quello che era successo da Barbara d’Urso ma si sa, la coerenza nei nostri giorni, non è quello che ci si aspetta da alcuni artisti. In ogni caso, ogni persona è libera di fare le sue scelte ed è chiaro che, se davvero Morgan questa sera sarà a Live-Non è la d’Urso, la redazione di Barbara d’Urso avrà fatto un colpaccio. In primo luogo perchè dopo che Mediaset ha praticamente taciuto per tutta la settimana sul Festival, porterà in prima serata la sola e unica vera grande polemica di questo Sanremo. In secondo luogo perchè lo farà in prima serata, contro programmi che quindi non avranno nulla di più interessante da offrire, visto che Morgan è stato il protagonista del grande colpo di scena sanremese. Quindi sicuramente un colpaccio. Bisognerà però vedere quanto al pubblico interessi realmente continuare ad ascoltare le parole di Morgan che da ieri in video, ha più volte raccontato tutto quello che c’era da dire sulla sua presunta litigata finita a morsi e sputi con Bugo ma soprattutto sulla sua scelta di cantare un brano modificato sul palco dell’Ariston, cosa che lo ha portato alla squalifica.

MORGAN OSPITE DI LIVE NON E’ LA D’URSO DOPO LA BARAONDA SANREMESE

La notizia della partecipazione di Morgan a Live-Non è la d’Urso nella puntata del 9 febbraio 2020 non è ancora stata confermata ma sembra essere cosa certa. Non ci resta quindi che attendere questo nuovo appuntamento con il programma di Canale 5.

Nelle ultime settimane, comunicati stampa a parte, i numeri di Live erano molto molto bassi ( settimana scorsa la fiction su Rai 1 aveva doppiato Live con oltre 5 milioni di spettatori sintonizzati in prima serata). Questa mossa di certo potrebbe servire ad alzare lo share, vedremo.

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close