Sanremo 2020: classifica finale, i risultati di televoto, demoscopica e sala stampa (che fa vincere Diodato)

Il Festival di Sanremo 2020 si è concluso lo scorso sabato 8 febbraio con la proclamazione del vincitore di questa 70esima edizione, ovvero il cantautore tarantino Diodato. Come già sappiamo, inoltre, al secondo posto si è classificato Francesco Gabbani. Terzi i Pinguini Tattici Nucleari, band rivelazione di questa edizione della manifestazione ligure. Ma come siamo arrivati a questo punto?

A toglierci ogni dubbio su votazioni e posizioni in classifica ci ha pensato la Rai che, a conclusione della giornata di domenica 9 febbraio, ha messo online tutti i risultati di voto delle tre giurie coinvolte di cui non avevamo informazioni certe: i risultati del televoto, quelli della sala stampa e la giuria demoscopica. Ecco i risultati e le classifiche.

Sanremo 2020: la classifica finale televoto

Per il televoto generale – quello prima della sfida a tre -, a trionfare doveva essere Francesco Gabbani: primo posto con il 14,75% dei voti. Secondo posto a sorpresa per Alberto Urso con l’11,43%. Terzi i Pinguini Tattici Nucleari con l’11,42% dei voti. Seguono: quarto Achille Lauro, quinto Diodato, sesto Piero Pelù, settimi Le Vibrazioni, ottava Elodie, nono Marco Masini 2,86 e al decimo posto Levante. In ordine di classifica, appaiono in seguito: Rancore, Tosca, Irene Grandi, Elettra Lamborghini, Anastasio, Giordana Angi, Riki, Raphael Gualazzi, Junior Cally, Enrico Nigiotti, Rita Pavone, Michele Zarrillo e ultimo Paolo Jannacci.

Nel televoto a tre, il pubblico ha tifato soprattutto per Francesco Gabbani (38,85%) a seguire i Pinguini Tattici Nucleari (37,21%) e ultimo Diodato (23,93).

Sanremo 2020: la classifica finale demoscopica

Anche per la demoscopica il vincitore di Sanremo 2020 doveva essere Francesco Gabbani. Nella primo televoto (aperto a 23 artisti): ha incassato il 9,78% delle preferenze; secondo Diodato col 9,38% e al terzo posto Le Vibrazioni con l’8,75%. Quarto Piero Pelù (7,82%), quinti i Pinguini Tattici Nucleari (7,74%), sesta Elodie (7%), settima Tosca (5,22%), ottava Irene Grandi (5,11%), nono Achille Lauro (4,22%) e al decimo posto Raphael Gualazzi (3,9%). A seguire, in ordine di classifica: Levante, Marco Masini, Alberto Urso, Anastasio, Michele Zarrillo, Rita Pavone, Enrico Nigiotti, Paolo Jannacci, Rancore, Elettra Lamborghini, Riki, Giordana Angi e ultimo Junior Cally.

Nel televoto finale a tre: in testa Francesco Gabbani col 38,67% dei voti, secondo Diodato col 36,33%; ultimi i Pinguini Tattici Nucleari col 25%.

Sanremo 2020: la classifica finale sala stampa

La sala stampa è riuscita a sovvertire le certezze delle altre classifiche votando in maniera molto più compatta per Diodato. Nella classifica preliminare: Diodato incassa il 21,88% contro Francesco Gabbani, che slitta al secondo posto con solo il 10,30% dei voti. Terza Elodie con il 7,14%. Quarta Tosca con il 6,36%. Quinti i Pinguini Tattici Nucleari col 6,03%. Seste Le Vibrazioni con il 5,64%. Settimo Piero Pelù con 5,44%. Ottavo Achille Lauro con il 5,05%. Nono Rancore con il 5,54%. Decimo Raphael Gualazzi con il 3,94%. A seguire: Irene Grandi, Levante, Anastasio, Paolo Jannacci, Rita Pavone, Elettra Lamborghini, Marco Masini, Junior Cally, Michele Zarrillo. Ultimo il quartetto ex talet composto da Nigiotti, Urso, Angi e Riki.

Nella classifica finale a tre, la stampa ribadisce il suo sentiment: Diodato al 57,97%, Francesco Gabbani col 24,15 % e i Pinguini Tattici Nucleari con il 17,87%.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.