A Storie Italiane torna Elfrida, la moglie di Edoardo Vianello dice ma non dice (Foto)

Continua con la presenza di Elfrida oggi a Storie Italiane la diatriba in casa Vianello, ovvero la polemica sollevata da Wilma Goich contro Edoardo Vianello e la sua nuova moglie (foto). Qualcuno forse butta la pieta e nasconde la mano, forse tutti, forse nessuno ma anche Elfrida che oggi è tornata nello studio di Eleonora Daniele ha prima commentato che era lì solo per salutare la conduttrice e poi ha aggiunto che non dirà mai niente su Wilma perché è la mamma di Susanna. Quindi ci sarebbe qualcosa da dire? “Io sono venuta qui solo per salutare poi ribadisco quello che ho già detto che io voglio veramente bene a Wilma e la rispetto. Non dirò mai niente di Wilma perché loro hanno una figlia insieme e Susanna frequenta casa nostra… io parlerei male della madre della figlia che viene a casa nostra”. Il concetto è chiaro ed Elfrida continua anche a ripetere di avere mandato dei messaggi alla Goich e anche di essere dispiaciuta che lei dica che sono solo conoscenti.

ELFRIDA ISMOLLI E WILMA GOICH UNA CONTRO L’ALTRA MA SI VOGLIONO BENE

Ci sarebbero dei messaggi in cui le dice che non sta scherzando e che non sta prendendo nessuno in giro, ma dove sono questi messaggi? In più è Elfrida che sembra rifiutare il confronto a Storie Italiane con l’ex moglie di Edoardo Vianello. “Loro sono stati sposati più di 40 anni fa, la storia è finita, invece la questione de I Vianella la deve decidere il pubblico e nessun altro“.

Ha il sapore di un’altra frecciatina questa ma magari non è così. “E’ il pubblico che decide la carriera di un artista” ma intanto Wilma ed Edoardo non cantano più insieme. Per Elfrida una cosa è chiara, Wilma non deve più attaccare lei e suo marito, se ha bisogno di parlare può andare a casa come ha sempre fatto. In più ci è rimasta male che l’abbia definita una conoscente dopo tanti anni: “Non mi sembra una cosa carina… è venuta anche al nostro matrimonio”. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.