Massimiliano Pani a Vieni da me si commuove riascoltando le parole del padre (Foto)


L’obiettivo di Massimiliano Pani ospite oggi a Vieni da me era quello di portare quante più donazioni chiamando al 45596 per Medici senza frontiere, obiettivo raggiunto ma ha dovuto in qualche modo richiamare l’attenzione del pubblico (foto). Come sempre ha pensato a tutto Caterina Balivo con le sue domande al suo ospite di oggi, di certo un po’ più restio alle domande alla cassettiera ma alla fine felice per la sua buona causa. Figlio di Mina e Corrado Pani, Massimiliano buca lo schermo, sui social sono tutti affascinati dai suoi modi e lui parla dei suoi genitori con una stima che spiazza. Massimiliano Pani ha un unico piccolo cedimento quando vede le immagini di suo padre mentre confida di essere orgoglioso di suo figlio anche se fino a una certa età non c’era stato un gran legame. “Aveva un suo modo per essere tenero… lui era sempre in giro per l’Italia da un teatro all’altro”. Lo giustifica e oggi si emoziona rivedendolo perché sa che crescendo tutto è cambiato, sa che era lui che doveva guadagnarsi quei momenti con suo padre

MASSIMILIANO PANI INVITA ALLE DONAZIONI PER MEDICI SENZA FRONTIERE

Sincero confessa che partecipa a Vieni da me perché così può invitare il numeroso pubblico a chiamare al 45596 e tra una domanda e l’altra spiega l’importanza di Medici senza frontiere. Si stupisce che il pubblico possa interessarsi alla sua vita, ma se è necessario per le donazioni lui è lì pronto a rispondere, magari a tratti anche un po’ imbarazzato. 

“Ho una madre normalissima che fa un lavoro speciale” è il commento sulla grande Mina che per Massimiliano resta sempre avanti come artista. Lui lo sa bene, lavora sempre chiuso nello studio di registrazione, ma ricorda a tutti che Mina è l’unica che a 80 anni è nei primi posti della classifica con canzoni inedite e non con vecchi successi. “Lei fa quello che le sembra giusto fare, con grande serietà e amore”.

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close