Ascolti tv 28 febbraio 2020: La Corrida vs Amici 19 si accende la prima sfida


Carlo Conti e Maria de Filippi hanno chiarito di non essere affatto interessati alla sfida del venerdì sera, perchè in fondo a vincere non è chi conduce un programma ma il pubblico a casa che sceglie cosa vedere. Noi che però le sfide del prime time le seguiamo sempre con grande interesse, oggi degli ascolti tv del 28 febbraio 2020, vi parliamo eccome. Ovviamente come è nel nostro stile, con numeri da commentare e poco altro da aggiungere. Perchè si sa, la matematica non è una opinione e fino a quando si commenta con oggettività un dato, allora tutto il resto è noia. I numeri restano tali, e se qualcuno poi, si diverte con quei comunicati stampa così bizzarri che arrivano il day after, non è di certo colpa nostra.

Ma torniamo agli ascolti del venerdì sera iniziando da due considerazioni. La prima dal tono triste: purtroppo in questi giorni davanti alla tv, a causa del coronavirus e della paura di uscire di casa anche per cenare al ristorante, c’è un numero sempre maggiore di pubblico. Oltre un milione, in media, gli spettatori davanti al televisore in queste sere. Questo significa anche che i punto di share conquistati da un solo programma sono di meno, visto che la platea è cresciuta e si spalma su diverse reti. La tristezza non è data dallo share, ci mancherebbe, ma dal fatto che molte persone restino in casa. Si spera quindi che tutto questo possa passare il prima possibile ma nelle nostre analisi, va di certo tenuto in considerazione. A fronte di uno share in calo, potrebbero però crescere i telespettatori davanti alla tv nei singoli programmi. Sarà quindi interessante anche vedere ad esempio con La Corrida, come sia cambiato il dato rispetto alla settimana scorsa. Non possiamo farlo con Amici 19 in onda ieri alla sua prima puntata.

La seconda considerazione riguarda appunto questa sfida del venerdì sera e il fatto che in prime time, in questo giorno della settimana, ci sia una scelta che porterà di certo a uno spezzatino in quanto ascolti. La corrida su Rai 1, Il cacciatore su Rai 2, PresaDiretta su Rai 3, Quarto Grado su Rete 4, Amici 19 su Canale 5, Propaganda Live su La7…Insomma ampia scelta sarà davvero molto interessante capire come gli italiani si siano divisi.

ASCOLTI TV LA CORRIDA: I DATI AUDITEL DEL 28 FEBBRAIO 2020 SECONDA PUNTATA

La scorsa settimana La Corrida aveva conquistato la prima serata senza eccellere, ce la farà anche stavolta?

Ecco il dato di Rai 1: 4.223.000 con il 18,70% Carlo Conti chiude prima di mezzanotte

ASCOLTI TV AMICI 19: I DATI AUDITEL DELLA PRIMA PUNTATA

Ad Amici più che un talent con al centro i ragazzi, Maria ha optato per uno show. Il risultato non è stato malaccio ma il serale di Amici vecchio stampo, era tutt’altra cosa

Amici19 ottiene 3.778.000 con il 19,80% si va in onda fino all’una passata

ASCOLTI V 28 FEBBRAIO 2020: LE SCELTE NEL PRIME TIME DEGLI ITALIANI

Testa a testa tra Rai 1 e Canale 5 con Carlo Conti che, in sovrapposizione, vince contro Amici. I numeri sono molto simili.

 La Corrida 4.223.000 spettatori pari al 18.7% di share. Su Canale 5 – dalle 21.36 all’una passata – la prima puntata di Amici di Maria De Filippi 19 è stata vista da 3.778.000 spettatori pari al 19.82% di share (Buonanotte di 10 minuti: 1.718.000 – 24.92%). Su Rai2 in prima visione Il Cacciatore 2 ha fatto 1.470.000 spettatori pari al 5.5% di share, nel primo episodio, e 1.378.000 spettatori pari al 5.97% nel secondo episodio ( che peccato spostare la serie in questo giorno). Su Italia 1 Red 1.570.000 spettatori (6.51%). Su Rai3 Presa Diretta 849.000 spettatori pari ad uno share del 3.34% (presentazione di 11 minuti: 823.000 – 3.05%). Su Rete4 Quarto Grado totalizza un a.m. di 1.195.000 spettatori con il 6.03% di share. Su La7 Propaganda Live  1.030.000 spettatori con uno share del 5.17%

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close