Le Iene si ferma a causa del coronavirus: ci sarebbe un caso positivo in redazione

Lo annuncia l’Adnkronos: ci sarebbe un caso di positività all’interno della redazione del programma di Italia 1 Le Iene. La nota di agenzia stampa è stata battuta oggi intorno alle 13,30. Al momento, un’ora dopo la notizia data dai media, non è arrivato nessun comunicato stampa nè da parte di Mediaset nè da parte della redazione stessa del programma.

Secondo quanto apprende, l’Adnkronos, ci sarebbe stato un caso di positività all’interno della redazione. Per questo motivo in Mediaset avrebbero preso la decisione di interrompere il programma per due settimane. La decisione inoltre potrebbe esser stata influenzata anche dal nuovo decreto legge, che impone l’obbligo di non uscire dalla Lombardia, se non per motivi più che seri, e dalle 14 province coinvolte. E questo limita chiaramente anche il lavoro degli inviati del programma di Italia 1.

LE IENE SI FERMA PER DUE SETTIMANE: L’ANNUNCIO

A quanto apprende l’Adnkronos sarebbe stato riscontrato un caso di positività al coronavirus all’interno della redazione de ‘Le Iene’, la trasmissione in onda su Italia 1. Il programma verrà interrotto per due settimane, a breve sarà diffuso un comunicato con i dettagli del caso.

Al momento però non ci sarebbe nessuna comunicazione ufficiale, lo ribadiamo nè da parte di Mediaset, nè da parte della redazione del programma di Italia 1.

Il programma quindi, in onda oggi al martedì sera e al giovedì sera, dovrebbe essere sospeso a partire da questa settimana.

AGGIORNAMENTO ECCO IL COMUNICATO STAMPA UFFICIALE

Nella redazione del programma di Italia1 Le Iene si è verificato un caso di positività al Coronavirus. Nonostante il caso non riguardi la squadra di professionisti presente negli studi televisivi, Mediaset ha preferito sospendere il programma per cautela sanitaria e ha invitato tutti i professionisti coinvolti a restare in isolamento domiciliare.

Pertanto le prossime puntate del programma non andranno in onda in attesa degli sviluppi della situazione.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.