Stasera torna Porta a Porta: Bruno Vespa “riabilitato”


Dopo le puntate speciali del TG1 in onda in seconda serata, dopo la puntata di Frontiere con Franco di Mare ieri, torna su Rai 1, dopo la quarantena forza, Bruno Vespa che avrà modo di riprendere in mano il timone del programma . Dopo lo stop, che il giornalista non aveva approvato, manifestando anche il suo dissenso, nei confronti di chi aveva deciso di sospendere Porta a Porta, il programma di Rai 1 torna in onda oggi 17 marzo 2020 con una puntata interamente dedicata al coronavirus. Le ultime notizie sui numeri in Italia ma anche nel mondo con l’Europa in piena emergenza, stesso dicasi per gli Usa. E poi le ultime notizie sul decreto Cura Italia che è stato annunciato ma che, nero su bianco, non c’è ancora su carta.

PORTA A PORTA TORNA QUESTA SERA SU RAI 1: BRUNO VESPA DI NUOVO IN SECONDA SERATA

La brevissima nota stampa della Rai:

In seguito alla valutazione dell’autorità sanitaria Bruno Vespa torna regolarmente in onda con “Porta a Porta”. Stasera puntata interamente dedicata all’emergenza Coronavirus.

Nei giorni passati non erano mancate le polemiche in merito alla scelta della Rai di mandare inonda il programma, dopo che Bruno Vespa era risultato negativo al tampone ( visto il suo incontro con Zingaretti positivo invece al COVID 19). La sensazione, ma è solo un parere da spettatori, è che in questi giorni la Rai abbia anche cambiato modo di informare, affidandosi maggiormente alle news dei canali tematici e ai giornalisti dei TG che, a differenza dei conduttori/giornalisti riescono forse a tenere a bada delle considerazioni personali che spesso non trovano fondamento scientifico ma sono solo opinioni che non andrebbero diffuse in un programma che deve informare.

L’appuntamento con Porta a Porta è per questa sera alle 23,30 su Rai 1 subito dopo il film Ricomincio da noi.

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close