Pamela Prati è stata pagata? Mara Venier chiarisce l’ospitata a Domenica In (Foto)


Era inevitabile che l’ospitata di Pamela Prati ieri a Domenica In avrebbe sepolto anche Mara Venier di critiche e richieste (foto). La domanda è se Pamela Prati sia anche stata pagata dalla Rai per partecipare a Domenica In raccontando ancora una volta il suo dramma e inoltre per promuovere il suo libro. Il pubblico ha risposto con ascolti bassi, quando ha visto la showgirl sarda in tv ha cambiato canale, chi è rimasto ad ascoltarla si è posto un bel po’ di domande. Domande che sono arrivate anche tra i commenti del profilo social di Mara Venier. La conduttrice ha precisato che la Prati non è stata pagata, quindi almeno di questo possiamo evitare di parlare, per il resto c’è tutto lo spazio possibile. Tutti ci siamo stupiti del fatto che Pamela Prati fosse la prima ospite di Domenica In in studio dopo tutto il terribile periodo che tutti abbiamo attraversato, la scelta a molti non è piaciuta

MARA VENIER RISPONDE E FA CHIAREZZA SU PAMELA PRATI A DOMENICA IN

Può bastare la presenza gratis nello studio del programma della domenica a zittire tutti? Intanto, la Venier ha chiarito smorzando un po’ le polemiche. Anche Michele Anzaldi di Italia Viva, membro della commissione di vigilanza, ha scritto una lettera ai vertici Rai parlando di inspiegabile scelta, riferendosi ovviamente a Pamela Prati ospite di Domenica In.

“Tra tutti gli scrittori italiani, davvero la più meritevole di essere promossa era Pamela Prati?” la domanda di Anzaldi mentre la Venier ha risposto a chi le ha scritto sui social: “Ti prego per il rispetto che hai per gli italiani, soprattutto nella situazione attuale, non invitare più la Prati soprattutto se pagata! credo sia irrispettoso. Grazie e perdonami”.

“Non è stata pagata!!!” sono i tre punti esclamativi a rispondere più delle parole. Immaginiamo che il libro della Prati non sia un buon regalo per gli amici.

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close