Da Miss Italia a oggi Elisa Isoardi fa notare la magrezza dei 17 anni (Foto)


Elisa Isoardi ha preso qualche chilo con La prova del cuoco ma a Vieni da me le immagini da Miss Italia mostrano com’era e la conduttrice sottolinea la magrezza (foto). Era magrissima anche quando lo scorso anno è tornata a condurre il cooking show di Rai 1, poi ha preso un po’ di peso, si piace anche così, non le importa più delle critiche, di chi le dice che ha la cellulite o “i polpacci da cinghiale”. E’ diventata forte e con le spalle larghe Elisa Isoardi, spiega anche che i suoi polpacci sono quelli di una ragazzina che ha fatto ciclismo agonistico per 5 anni, si preoccupa però per i ragazzi e le ragazze che sono più fragili e che possono vivere molto male i commenti negativi sui social. All’inizio anche lei piangeva leggendo gli attacchi degli haters: “Non conoscevo lo strumento. Purtroppo, certe persone hanno perso la vita per queste cose. Ragazzi, ragazze, non sapete chi vi scrive al di là della tastiera e dovete badare solo a chi vi vuole bene”.

ELISA ISOARDI A VIENI DA ME 

Nel 1997 a 14 anni è stata eletta Miss Fragola poi ha deciso di trasferirsi a Roma per studiare, anche teatro, tre anni dopo era con la fascia di Miss Cinema. “Quella magrezza era prima della Prova del cuoco” dice ridendo mentre guarda le immagini accanto a Fabrizio Frizzi, consapevole di avere messo un po’ di chili ma va bene così, è scritto nel contratto della Rai che deve assaggiare tutto e poi ripetere gli stessi piatti anche a casa. 

Poi chiede di misurare la vita di Caterina Balivo e la sua, non è possibile ma è evidente che sono molto diverse tra loro. Caterina addirittura appena ha saputo di dovere tornare in trasmissione si è messa a dieta, Elisa non ha alcuna intenzione, si piace così. 

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close