A La prova del cuoco una nuova conduttrice ma Claudio Lippi si zittisce (Foto)

Nuovo look per Elisa Isoardi (foto) ed è da qui che parte la battuta di Claudio Lippi su una nuova conduttrice per La prova del cuoco (foto). Le voci che girano sul cooking show di Rai 1 ormai le conosciamo un po’ tutti, si dice che La prova del cuoco verrà cancellata, altri dicono che arriverà una nuova conduttrice, meglio ancora che sarà Antonella Clerici a tornare in onda ma non nel suo storico programma. Nuove idee, nuovi progetti, nuovi programmi e cambi in corso ed Elisa Isoardi e Claudio Lippi con le battutine in diretta sembrano confermare tutto, delusione compresa. Non c’è ancora niente di ufficiale ma le voci sono sempre più insistenti. Difficile zittire Lippi quando ha qualcosa da dire, quando qualcosa non gli va giù; dopo tanti anni in tv conosce un po’ tutte le dinamiche ma vive sempre tutto con molta emozione. Elisa e Claudio si sono legati molto grazie a La prova del cuoco, un rapporto tra zio e nipote pieno d’affetto e di stima, ma cosa è successo oggi?

CLAUDIO LIPPI ED ELISA ISOARDI PRONTI A LASCIARE LA PROVA DEL CUOCO

Tra i due è Lippi che parla di più, l’ha fatto anche in una recente intervista senza nascondere lo stupore per la presunta o imminente chiusura del programma di cucina. Ha lavorato sia con l’attuale padrona di casa che con Antonella Clerici, conosce bene La prova del cuoco, non si spiega il perché dovrebbe chiudere.

“Una conduttrice diversa” ha esclamato Lippi a inizio puntata; si riferiva ai capelli della Isoardi ma la battutina di Elisa è arrivata subito: “Già adesso una nuova conduttrice?”. La risposta di Claudio: “Non mi far parlare…”. 
Se davvero dovesse chiudere è già evidente non solo il dispiacere ma anche altro per i due protagonisti. Intanto, capelli sempre più lunghi per Elisa Isoardi che sembra più contenta del fai da te in questo periodo. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.