Filippo Bisciglia lascia il posto ad Alessia Marcuzzi dopo il suo successo a Temptation Island (Foto)


Il 28% di share per Filippo Bisciglia che ieri sera ha chiuso l’ennesima edizione di Temptation Island pronto a lasciare spazio ad Alessia Marcuzzi (foto). Non ha dubbi che anche lei sarà bravissima, dolce come ha già dimostrato di essere nella sua prima edizione di Temptation Island Vip. C’è chi vorrebbe ancora e sempre Filippo Bisciglia anche alla conduzione del reality show con i vip. In realtà già in questa sua ultima esperienza tra spiaggia e falò con le coppie c’erano anche alcuni vip: Antonella Elia e Manila Nazzaro, ma a settembre tocca alla Marcuzzi e lui sarà pronto a tornare l’anno prossimo. Filippo non lascia di certo il programma che adora, che continua ad amare come e più del primo giorno nonostante siano passati già sette anni. E’ a Uomini e Donne Magazine che il conduttore di 43 anni rivela le sue emozioni, la gioia per il successo, perché Temptation Island è un programma che piace molto al pubblico.

FILIPPO BISCIGLIA FIERO DEL SUCCESSO A TEMPTATION ISLAND

Temptation è il primo programma che, da quando è iniziato, continua a crescere nei dati d’ascolto. La forza di tutto questo è e sarà sempre il team che lavora dietro questa trasmissione, in primis Maria” racconta che è diventato un programma più dinamico con i vari intrecci tra le storie. Un lavoro di squadra importante, scelte che funzionano.

Manda un grosso in bocca al lupo ad Alessia Marcuzzi, è una persona a cui è molto legato, è stata lei a fare per la prima volta il suo nome in tv: “Ho iniziato a fare televisione con lei, che a quel tempo conduceva la sua prima edizione del Grande Fratello. E’ stata la prima a dire il mio nome davanti a milioni di spettatori e ora conduciamo Io stesso programma: incredibile”.

Ultime Notizie Flash su Instagram

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close