Daniele Mondello a Pomeriggio 5 ricorda Viviana e Gioele: basta parlare di omicidio suicidio


Un breve messaggio quello che Daniele Mondello ha inviato alla redazione di Pomeriggio 5. Si rivolge a Barbara d’Urso nel video registrato il marito di Viviana Parisi, papà del piccolo Gioele. A più di un mese dalla scomparsa dei suoi cari, e a un paio di settimane dal ritrovamento dei resti del bambino, Daniele continua a ribadire che sua moglie Viviana, mai avrebbe fatto del male a Gioele. Lo dice sin dal primo giorno, lo ribadisce ancora a chiede che non si parli più in tv e sui giornali di omicidio suicidio.

LE PAROLE DI DANIELE MONDELLO IN UN VIDEO MESSAGGIO PER BARBARA D’URSO

“Ciao Barbara la cosa più importante è che non voglio mai più sentire parlare di omicidio suicidio. Mia moglie non avrebbe mai toccato con un dito , e dico mai, mio figlio, non lo avrebbe fatto mai. Basta con queste calunnie su di me, su di noi, sulla mia famiglia, sono veramente stanco. Grazie”.

Dello stesso avviso anche una delle amiche di Viviana, una delle signore con le quali la moglie di Daniele faceva spesso colazione. “Viviana era una mamma spettacolare, non avrebbe mai fatto del male al bambino. Io non lo so che cosa è successo, lo sappiamo tutti che lì ci sono i cinghiali” ha detto la donna che ha voluto smentire anche tutte le voci sui problemi avuti da Viviana. “Tutte stupidaggini e cattiverie” ha detto la donna intervenuta nella puntata di Pomeriggio 5 in onda oggi 8 settembre 2020.

Al momento le indagini per la morte di Viviana Parisi e Gioele non sono ancora chiuse. Si cerca di capire cosa sia davvero successo quel giorno, il 3 agosto 2020, quando Viviana e Gioele dopo un incidente si sono allontanati dalla macchina per finire poi nel bosco. Continuano le ricerche di resti, reperti e le analisi delle tracce di sangue che sono state trovate sul casolare.

Ultime Notizie Flash su Instagram

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close