Chi vuol essere milionario torna stasera su Canale 5: 20 anni di quiz e scalate in Italia


Chi vuol essere milionario torna questa sera su Canale 5 con una nuova edizione tutta italiana! Le nuove puntate del programma infatti, a causa dell’emergenza coronavirus, sono state registrate in Italia, in un nuovo studio. Prima di marzo invece venivano registrate in Polonia.

Da stasera quindi Gerry Scotti riaccende il quiz anche in prima serata dopo esser tornato alla grande con Caduta Libera nel pre serale di Canale 5.

“Who wants to be a Millionaire”, che nel 2018 ha celebrato nel mondo i suoi primi vent’anni come format originale, in questa edizione festeggia il suo ventennale di messa in onda anche in Italia, sempre con la conduzione di Gerry Scotti e sempre su Canale 5. La prima puntata di questa nuova edizione ci aspetta oggi 10 settembre 2020 in prime time.

CHI VUOL ESSERE MILIONARIO TORNA SU CANALE 5 DA STASERA

 I concorrenti, oltre al loro talento e preparazione, possono contare nei momenti di difficoltà di gioco su 4 aiuti: il “50 e 50”, “Chiedilo al tuo esperto in studio”, “Switch/cambio domanda”, e “Chiedilo a Gerry”, l’aiuto fornito dallo stesso conduttore qualora il giocatore non sappia la risposta.

Dalla scorsa stagione sono diventati 4 i super concorrenti, che nella storia di “Chi vuol essere milionario?” hanno provato il brivido di raggiungere la vetta più alta. L’ultimo, lo scorso 29 gennaio, è stato il giovane manager pescarese Enrico Remigio che vive e lavora a Singapore.

La prima vincitrice, invece, è stata nel 2001 Francesca Cinelli, all’epoca assistente del direttore in un concessionario di camion della provincia di Pistoia. Il secondo della lista è stato nel 2004  lo studente d’ingegneria Davide Pavesi e poi nel 2011 Michela De Paoli, all’epoca casalinga di Pavia.

E in questa nuova edizione, che festeggia i 20 anni di messa in onda nel nostro paese, ci sarà un concorrente capace di finire la sua scalata e vincere il milione?

Ultime Notizie Flash su Instagram

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close