Perchè vedere Chiamami col tuo nome un film che vi emozionerà

Un sabato sera all’insegna del grande cinema su Rai 3. Questa sera infatti andrà in onda il film pluri premiato di Guadagnino, Chiamami col tuo nome, una dolcissima storia d’amore tra un ragazzo che scopre la sua omosessualità e un giovane studente che si riscopre invece innamorato di un ragazzo puro come il suo Elio.

Chiamami col tuo nome è certamente uno di quei film che va visto, e se non lo avete fatto, nonostante sia arrivato al cinema tre anni fa, vi consigliamo di vederlo e di non perderlo visto che oggi andrà in onda in chiaro! Ambientato nel nord Italia nel 1983, il film racconta la storia d’amore tra Elio (Timothée Chalamet), un diciassettenne residente in Italia, e lo studente americano Oliver (Armie Hammer). Fanno parte del cast anche Michael Stuhlbarg, Amira Casar, Esther Garrel e Victoire Du Bois. 

CHIAMAMI COL TUO NOME STASERA IN TV: LA TRAMA DEL FILM

La vita di Elio viene stravolta, improvvisamente, dall’arrivo di un giovane studente americano che dovrà fare delle ricerche e sarà ospite della sua famiglia. Dal primo sguardo Elio capisce Oliver non potrà essere un suo semplice amico ma tutto questo lo spaventa. Che cosa prova per quel biondo americano arrivato un giorno per caso nelle campagne del cremasco? E’ un turbinio di emozioni quello che Elio prova e non sa gestire. Lui che fino a quel momento ha sempre avuto una ragazza a cui pensare ma che non ha mai provato prima le stesse cose che sente quando è vicino a Oliver. Sentimenti, sensazioni lo travolgono e i dubbi assalgono la sua giovane mente. Non sa a chi chiedere, non sa cosa domandare, non sa dare un nome a quello che prova ma Elio sa che qualcosa si sta muovendo nel suo io più profondo. E’ un sentimento che non si può gestire perchè fa provare qualcosa di inatteso e di forte, qualcosa che travolge, disorienta.

Non è solo la passione per un uomo, è anche l’attrazione per un ragazzo più grande, senza dimenticare che siamo negli anni ’80 quando ancora, l’amore omosessuale, non era poi così sdoganato. Ma Elio e Oliver non possono resistere a quello che provano. Perchè si, anche il giovane studente, è stato conquistato dallo sguardo di Elio, dalle sue prime volte. Un primo bacio, una prima carezza, e quel senso di proibito che non ferma questo amore che sta per sbocciare. Non è solo sesso, è qualcosa che va oltre e i due giovanissimi si ne renderanno presto conto, quando non riusciranno a stare lontano uno dall’altro.

Quella che però sembra essere una favola d’amore, travolgente, piena di passione, avrà un finale che non vi riveliamo, e che porterà il pubblico a sperare che ci sia del’altro!

Perchè vedere Chiamami col tuo nome? Perchè è dolce, delicato, tenero, intenso. Perchè ci porta anche alla scoperta dei sentimenti che in molti potrebbero provare e perchè si potrebbero anche trovare delle risposte a tante domande. Perchè è una bella storia d’amore. Perchè è un film scritto bene e i due protagonisti, sono meravigliosi che si cercano, si sfiorano, si osservano, si stuzzicano, si studiano e poi si lasciano andare. Perchè l’omosessualità viene trattata senza nessuna retorica e il messaggio che viene dato è forte e preciso. E poi perchè a fare da sfondo a questa dolcissima storia d’amore c’è la nostra Italia, bellissima con la sua afa estiva, con le sue campagne, con i suoi monumenti, con tutti i luoghi meravigliosi dell’anima che spesso dimentichiamo di avere nel nostro paese.

Chiamami col tuo nome ci aspetta oggi alle 21,20 su Rai 3.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.