Veronica Satti e il drammatico racconto: l’autolesionismo e il Disturbo borderline di personalità

E’ stata una testimonianza molto forte quella di Veronica Satti nella puntata di Domenica Live del primo novembre 2020. La figlia di Bobby Solo, che si è sempre mostrata molto sorridente e piena di solarità sui social, a tutte le persone che la seguono con affetto, oggi ha deciso di aprirsi e raccontare il dramma che sta affrontando. Un periodo molto complicato, una brutta crisi nella quale è ricaduta. In passato aveva sofferto di autolesionismo, ne aveva parlato anche con Barbara d’Urso, mostrando le sue cicatrici, ma non aveva mai pensato che la situazione fosse così grave. Fino a quando questa estate ha capito che non avrebbe potuto gestire la situazione da sola. Si è tagliata per l’ennesima volta, arrivando a tagliare anche un tendine. Una situazione ingestibile che le ha fatto capire che doveva chiedere aiuto. In questo percorso è stata fondamentale anche la sua mamma, che oggi, è felice del fatto che Veronica abbia accettato di farsi aiutare. Anche Bobby Solo, suo padre, ormai ritrovato e presente nella sua vita, ha cercato di starle accanto, come ha fatto anche Tracy, la compagna del cantante.

LA TESTIMONIANZA DI VERONICA SATTI A DOMENICA LIVE

E’ una Veronica molto provata quella che oggi racconta i fatti a Barbara d’Urso che non riesce a trattenere le lacrime e si commuove con le parole della ragazza:

Sono convalescente, sono uscita da soli quattro giorni dalla clinica. Soffro di un disturbo che si chiama borderline di personalità. E’ un’onda che mi arriva e che non so gestire. Mi sono completamente tagliata braccia e gambe perdendo i sensi, ringrazio il compagno di mia madre che mi ha trovata. Inizialmente non volevo andare all’ospedale, poi mi sono convinta. Cosa mi scatta in quel momento? Probabilmente voglio spostare dei dolori che ho dentro, sul corpo. Ma non è servito a niente.

La mamma di Veronica ha spiegato che successivamente hanno chiesto aiuto a chi sa gestire queste situazioni e Veronica è stata ricoverata poi in una clinica dove era sotto controllo giorno e notte. In clinica ha scoperto di soffrire anche di bulimia nervosa.

Questa è la mia battaglia, ho ricevuto molti messaggi di mamme e papà con figli così. E’ importante chiedere aiuto e non vergognarsi, non avere paura di fare un percorso

ha spiegato Veronica Satti che ha promesso a Barbara d’Urso che non lo rifarà più! E poi ha spiegato che cosa l’ha portata a tutto questo:

Ero depressa da molto tempo, mi sentivo giù da molto e fingevo questa felicità che volevo crearmi ma era una mia illusioni. Ho mancato anche io perchè con il lockdown e poi con l’estate non sono stata più in terapia

Poi ha lanciato un appello a tutti i ragazzi che soffrono come lei: non avere mai paura di chiedere aiuto.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.