La moglie di Stefano D’Orazio ci ha spezzato il cuore, così tenera: le parole di Red Canzian (Foto)

Nessuno si aspettava che Stefano D’Orazio andasse via così, nemmeno sua moglie Tiziana e lo confida Red Canzian a Domenica In raccontando della telefonata tra lei e i Pooh. Tutti insieme erano una famiglia, anche se non cantavano più sul palco, dopo avere condiviso tanta vita erano tutti della stessa famiglia. Ovvio che dopo la morte di Stefano D’Orazio sua moglie parlasse con loro e Red emozionato confida: “Tiziana la notte quando l’ho sentita era così tenera. Per tutte le cose che ha detto ci ha spezzato il cuore, era così innamorata”. E resterà per sempre spezzato il cuore dei Pooh, di Dodi, di Red, di Roby. Canzian in collegamento con Domenica In parla dell’amore che legava Stefano D’Orazio e la sua Tiziana; lei è l’unica che ha sposato. Era un amore che aveva ancora tanto da vivere e invece si è spezzato troppo presto. Tiziana è sconvolta ma ha fatto tanto per lui. Red ricorda che in questi tre anni Stefano aveva qualche problema di salute, niente di grave ma lei era sempre pronta a risolvere ogni cosa per vederlo star bene. Anche Stefano aveva confidato a Red quanto fosse forte sua moglie.

I POOH TORNERANNO SUL PALCO SENZA STEFANO D’ORAZIO?

E’ Martino Bartoletti a chiedergli di tornare sul palco per onorare la memoria di Stefano D’Orazio a cui era legatissimo. “Tornate sul palco perché ci sarà anche Stefano e noi saremo tutti ai piedi di quel palco”.

E’ una richiesta che ha lasciato Red Canzian senza parole ma spronato dalla Venier ha risposto: “In questo momento non riesco a pensare a nulla, di sicuro mi viene in mente che Stefano aveva fatto una scelta diversa, quella di scendere dal palco e allora non so cosa sarebbe più giusto, se rispettare la sua volontà di quel momento o fare altro. Ma in questo momento non sono lucido né in grado di pensare a cose che vanno più in là della giornata di domani che andremo in chiesa”. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.