A Verissimo Dodi Battaglia parla del tumore di sua moglie Paola (Foto)

Sempre così discreto e sempre capace di parlare come un vero poeta Dodi Battaglia a Verissimo ha raccontato del tumore di sua moglie Paola (foto). Un tumore al cervello che lo riporta a un momento che definisce di assoluta incredulità, come quello che sta vivendo per Stefano D’Orazio, per una morte che gli appare ancora assurda e che pensa non riuscirà mai a metabolizzare del tutto. Di Stefano sa che deve andare avanti come avrebbe voluto lui perché è giusto onorarlo vivendo la vita con il sorriso, come vorrebbe lui. Dal tumore di sua moglie sono passati dieci anni, oggi sta bene, sempre sotto controllo, ma anni fa non avrebbe mai immaginato di vederla in piedi, di vederla nel futuro com’è oggi. Dodi Battaglia ha regato con sua moglie ma ha anche cercato di sdrammatizzare per non affondare.

DODI BATTAGLIA A VERISSIMO RINGRAZIA DIO, I MEDICI, LA RICERCA

Sua moglie Paola ha 18 anni meno di lui e quando hanno ricevuto quella terribile batosta ripeteva che il vecchietto era lui, non era giusto che fosse sua moglie a stare male. “Abbiamo fatto di tutto tra esami, medici ed esperti e poi grazie al cielo ho pensato che siamo negli anni 2000 e certe problematiche le puoi affrontare”.

Dodi ringrazia ancora e sempre Dio, i medici, la ricerca perché sono malattie che si possono combattere, c’è la speranza: “Infatti sono passati 10 anni e lei sta bene, controllata, ma devo solo ringraziare tutti che tutto sia andato per il meglio”. Gli sembra strano parlarne perché pensa che sono cose che si possono intimamente raccontare solo a chi le ha vissute: “Credo che lei non ne può parlare a nessun altro al mondo nella stessa maniera con cui ne parla con me”.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.