Andrea Bocelli e la figlia Virginia sul palco insieme: “Lei mi dà sicurezza” (Foto)

Un duetto dolcissimo sulle note di Hallelujah e Andrea Bocelli e sua figlia Virginia emozionano ad ogni ascolto (foto). Ospite a Domenica In Bocelli riascolta con tutti la voce della sua bambina che ha solo 10 anni ma sul palco è lei che è capace di dargli sicurezza. “Lei mi dà sicurezza perché ha quella irresponsabilità dell’infanzia che ti trasmette. Lei si diverte e non si rende per conto di niente di quello che può succedere intorno, degli inconvenienti, ed è questo lo spirito con cui si dovrebbe affrontare il palco”. L’artista confessa che invece lui è sempre stato molto emotivo e ogni sua esibizione era con un po’ di dolore. “Sono sempre stato emotivo e la presenza del pubblico per me era angoscia già dal giorno prima, adesso ho più sicurezza ed è diverso. Ora sono più tranquillo perché ho raggiunto anche più consapevolezza con la mia tecnica. All’inizio pensavo sempre che un disastro potesse danneggiare anche la mia famiglia, c’era questa paura di sbagliare, adesso no. Faccio sempre del mio meglio, cerco di essere sempre al meglio ma un errore me lo perdonerei più facilmente di prima”.

ANDREA BOCELLI: DUE SEGRETI PER ESSERE FELICI

“Per essere felici bisogna cercare di fare quello che ci piace” questo è il primo segreto ma non è sempre facile, arriva però il secondo consiglio. “Il secondo segreto, se non possiamo fare quello che ci piace, è nell’appassionarsi a quello che dobbiamo fare. Insomma, dobbiamo farci piacere quello che dobbiamo fare così poi siamo felici“.

Ha un esempio calzante: il camerino prima era una cella per Bocelli e ha trovato ogni modo per vivere bene quei momenti chiuso lì dentro in attesa di esibirsi: “E mi sono talmente tanto abituato al camerino che ogni tanto adesso mi manca”

Ha tante cose da raccontare e al pubblico di Domenica In si mostra anche come il ragazzo di campagna che continua ad essere. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.