Bruno Vespa si scusa con il pubblico di Porta a Porta e polemizza per l’orario

Un filino polemico ieri sera Bruno Vespa. Il conduttore di Porta a Porta ha aperto la puntata del 17 dicembre 2020 scusandosi con il suo pubblico per l’orario. Come saprete ieri sera su Rai 1 è andata in onda la prima finale di Sanremo Giovani che ha portato alla selezione degli 8 finalisti che vedremo sul palco dell’Ariston a marzo 2021. Una serata con la musica dal vivo, cosa che succede sempre meno di recente vista l’emergenza causata dal coronavirus, durante la quale tra l’altro, sono stati presentati i 26 BIG che saranno in gara a Sanremo 2021. Una serata certamente importante, considerato che è il trampolino di lancio a Sanremo 2021, l’evento più atteso del nuovo anno. Ed è quindi comprensibile pensare che si sia fatto un po’ più tardi del solito.

Ma a quanto pare a Bruno Vespa tutto questo non è andato a genio e così, prima di entrare nel vivo della puntata di Porta a Porta del 17 dicembre, ha polemizzato e non poco.

LA POLEMICA DI BRUNO VESPA DA PORTA A PORTA

Salutando il pubblico che segue sempre con affetto Porta a Porta, Bruno Vespa ha voluto scusarsi:

Debbo scusarmi perchè Porta a Porta come voi sapete spesso va in onda molto tardi, il nostro pubblico spesso se ne lamenta. Ma ci sono programmi più importanti del nostro, ce ne faremo una ragione. Il programma che ci ha preceduto questa sera doveva essere di una importanza eccezionale visto che ci ha spinti fino a quest’ora. Quindi io vi chiedo scusa se andiamo in onda in un’ora che è così tarda da essere persino inconsueta per noi che andiamo in onda sempre tardi. E abbiate pazienza!

Una bordata che non è passata inosservata e che in pochi minuti ha fatto il giro dei social con un video di pochi secondi che sta facendo molto parlare.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.