Laura Efrikian: “Con Gianni Morandi era una favola ma il primo amore si secca subito”

E’ inevitabile che Laura Efrikian parli di Gianni Morandi quando è ospite in tv e a Oggi è un altro giorno parte della sua intervista è sul quell’amore che il pubblico non dimentica (foto). E’ bella e dolcissima Laura Efrikian, ovviamente saggia a 80 anni. Parla di quando era giovanissima, del papà dei suoi figli, della storia d’amore che ha fatto sognare tanto. “Era una favola, noi ci amavamo davvero, forse quello è stato anche il motivo per cui poi finisce. Avevamo venti anni e ci chiedono di fare questo film, noi eravamo innamoratissimi, eravamo felici. Il primo amore si secca subito, credo che sia quello che non aiuti perché lo vivi con un tale entusiasmo che faresti di tutto”. La Efrikian infatti mollò tutto per il suo matrimonio con Gianni Morandi, per amore, per la famiglia. “Poi a 30 anni inizi a capire che quella botta d’amore è stata importante ma non ti accompagnerà per sempre. Sono contenta di avere vissuto quei 15 anni splendidi ma poi ricominci e io l’ho fatto a 40 anni”.

LAURA EFRIKIAN – NON CI SONO COLPE PER LA FINE DEL MATRMONIO CON MORANDI

Lei ha ricominciato a lavorare dopo l’addio a Gianni Morandi, faceva quello che le proponevano, ha fatto la radio e dopo ha dipinto mobili, pareti, si è occupata di complementi d’arredo. In Rai non la facevano più lavorare perché era riconosciuta da tutti come la moglie di Gianni Morandi.

Poi è caduta da una scala e ha dovuto fermarsi un momento ma ha iniziato a pensare a cosa fare. 

Nessuna colpa tra loro: “Non ci sono colpe, sono avvenimenti della vita. Quando si arriva alla chiusura vuol dire che prima ci eravamo fatti tante domande, quando non ci sono più domande si arriva alla stretta di mano” e Laura Efrikian ha fatto così, non aveva più niente da dire ed è andata via. 

Ogni coppia è fatta a modo suo e pensa alle coppie che in questo momento sono in difficoltà ma non sa dare consigli se non quello di discuterne, di cercare una soluzione, ma non può darne altri se non conosce direttamente la persona. Continuerà per sempre a dovere parlare di quell’amore ma non le dispiace, è stata una favola. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.