Domenica IN con blocchi registrati: puntata più breve, polemiche per gli artisti saltati

Sarebbe stato probabilmente più facile dire, dopo la fine della messa di Papa Francesco, che alcuni blocchi di Domenica IN erano stati registrati in precedenza e che quindi c’erano i minuti contati per i cantanti rimasti, visto che si erano persi circa 40 minuti. Senza dire invece che non si trattava di blocchi registrati prima ( al momento non lo ha ancora confermato nessuno ma è evidente visto che i Maneskin sono già a Milano e non possono quindi tele trasportarsi in pochi minuti negli Studi di Fabio Fazio) per molti spettatori la sensazione di caos e confusione ha preso il sopravvento. Infatti Mara Venier si è dovuta scusare con alcuni artisti che non si sarebbero potuti esibire, una cosa che è sembrata parecchio strana visto che erano le 18, e mancavano quasi due ore per la fine dello spettacolo. Ma in realtà a quanto pare, l’intero blocco che ha visto protagonisti Maneskin, Ermal Meta e anche Fedez e Francesca Michielin, è stato registrato prima. Lo si capiva anche dalla frase che Mara ha detto a Fedez quando ha scattato il selfie, chiedendogli di aspettare di pubblicarlo, di non metterlo subito. Ma presi dal caos della puntata, non ci abbiamo fatto subito caso. Mettendo insieme invece tutti gli indizi, ecco la ricostruzione di quanto accaduto. Non solo, Damiano ha postato sui social una storia mentre si vede in tv cantare con la band a Domenica IN e lui è nel camerino di Che tempo che fa.

In questo senso si capiscono anche le critiche al vetriolo di Elisabetta Sgarbi, alla quale la Venier ha risposto in diretta e quello si che era un blocco in tempo reale perchè la nota Adnkronos era arrivata proprio in quei momenti.

Resta il fatto che nella parte in diretta, seppur con molti minuti in meno, si sia dedicato molto tempo ad alcuni artisti, ad altri di meno.

Caos a Domenica IN: sui social si infiammano le polemiche

Purtroppo i tempi della Santa Messa, almeno per lo spettacolo e per il pubblico che voleva rivedere i BIG, hanno fatto si che alla fine il programma risultasse solo confuso e privo di contenuti. Domande lampo agli artisti, nessun faccia a faccia, niente di nuovo sotto il sole. Tra l’altro i BIG hanno dovuto anche cantare in playback, a questo punto, sarebbe stato meglio rivedere le clip dal Festival.

Saltata interamente tra l’altro tutta la parte dedicata all’attualità, durante la quale ci sarebbe dovuto essere anche un collegamento con Irama. Del resto qualcosa bisognava tagliare.

Mara ha comunque invitato Random e Ghemon a Domenica IN. Gli Extra Liscio anche. Vedremo cosa succederà ma resta il fatto che alla fine della parte non registrata, si sarebbe semplicemente potuto dire che per motivi televisivi c’era un blocco registrato e che il tempo era finito per quello. Facendo “finta di nulla” si è ottenuto un chiacchiericcio poco gradevole soprattutto verso Achille Lauro che non ha fatto nulla di male, se non presenziare dove era stato invitato. Ma molti spettatori hanno accusato Lauro di aver rubato del tempo ai BIG che erano in gara…

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.