Luca Argentero il pezzo forte di Canzone Segreta ma Cristina Marino non sa mentire (Foto)

Canzone Segreta è piaciuto ma non troppo mentre è piaciuto tantissimo Luca Argentero, anche la sorpresa di Cristina Marino non è riuscita del tutto (foto). Ieri sera l’attore è stato il primo protagonista della prima puntata del programma di Serena Rossi, un inizio che prometteva molto di più. E’ stato il loro legame a vincere, la bellezza di entrambi. Luca Argentero ancora prima di mettere piede nello studio di Canzone Segreta aveva già capito che dietro le quinte ben nascosta da lui c’era la sua compagna. Hanno una bimba piccola e per la registrazione entrambi erano assenti da casa ma chissà quale scusa avrà inventato Cristina Marino. Di certo tutte le bugie dette a lui per le prove non sono state degne di una vera attrice. Cristina non sa mentire al suo Luca.

LUCA ARGENTERO SOSPETTOSO E PERMALOSO

Cristina Marino ha confessato di avere provato a mentire inventando tante scuse ma che con Luca è difficile perché lui chiede ogni dettaglio, non si accontenta di sapere che vai al bar con un’amica ma chiede cosa hai bevuto, chi hai incontrato e ogni altra cosa. Argentero avrebbe anche potuto mentire per il bene del programma e invece ha confessato che sperava ci fosse Cristina perché altrimenti tornato a casa avrebbe dovuto discutere con lei. 

Le parole del vero Doc rivolte all’attore, la sorpresa di Stefano Fresi al piano con la sua canzone segreta, Sexy Tango di Fabio Concato, mentre Cristina gli ha dedicato Ocean Drive ballando per lui. 

“Luca è luce” è il pregio più grande di Luca per Cristina che non ha bisogno di aggiungere altro, lui è la sua felicità, è la felicità, ma è anche una delle persone più permalose. Per lui i modi sono molto importanti e la Marino ammette di non avere grandi modi. Nessuno dei protagonisti come loro due, veri, forse anche troppo. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.