Antonella Clerici regala più di 7mila euro di buoni spesa (Foto)

Vincita record nel programma E’ sempre mezzogiorno: Antonella Clerici ha firmato l’assegno, più di 7mila euro da spendere nei supermercati MD (foto). Una vincita che arriva a casa del fortunato signor Rosario, pensionato e felice più della conduttrice. Non era il caso di andare oltre quella cifra, una somma che già è un vero record per la trasmissione che ogni giorno cerca di regalare con più giochi un po’ di soldini. Magari un montepremi più alto avrebbe attirato maggiore attenzione ma l’obiettivo è un altro per la Clerici e per gli autori di E’ sempre mezzogiorno. “Rosario eravamo arrivati a una cifra giusta e dovevamo darli” è così che la Clerici ha giustificato le numerose telefonate di oggi per il gioco dell’albero. Indovinare il numero delle foglie è pura fortuna all’inizio ma puntata dopo puntata bisogna fare attenzione ai suggerimenti dell’albero per poter dire il numero giusto di foglie. 

ANTONELLA CLERICI SUGGERISCE AL VICNITORE DI FARE ANCHE UN PO’ DI SPESA PER GLI ALTRI

 “Rosario, pensa anche a chi non può fare la spesa” è l’unico consiglio della conduttrice. La somma vinta è davvero alta, sono tutti buoni per la fare la spesa e la Clerici pensa a chi davvero non può spendere nulla al supermercato. Esiste la spesa sospesa, c’è il modo per aiutare sempre gli altri, chi ha più bisogno. Si può fare in modo concreto e in più modi, non facciamo finta di non sapere, di non vedere. 

Una vera festa nello studio di E’ sempre mezzogiorno, una vera soddisfazione per tutti ogni volta che un telespettatore vince, soprattutto se chi è al telefono può davvero aiutare la famiglia con i soldi vinti. L’entusiasmo di Antonella Clerici è ogni volta contagioso, adora parlare con il suo pubblico al telefono ma quando è possibile cerca di dare spazio a più concorrenti possibili per far vincere tutti. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.