Michelle Hunziker chiede scusa dopo l’accusa di razzismo (Video)

Cosa è successo questa volta: perché Michelle Hunziker chiede scusa dopo la puntata di ieri sera di Striscia la notizia? La Hunziker e Gerry Scotti sono accusati di razzismo, un loro servizio dal tg satirico di canale 5 è diventato un caso mediatico, fonte di polemica non solo in Italia e ovviamente soprattutto sui social. Nel mirino è finito il siparietto con cui Michelle e Gerry hanno lanciato un servizio sulla sede Rai di Pechino. I due conduttori di Striscia hanno imitato la comunità cinese nel modo di parlare e con gli occhi a mandorla, sono così stati etichettati come razzisti. Si esagera, davvero si deve fare attenzione a ogni gesto o battuta o davvero si finisce con l’urtare la sensibilità di molti? Michelle Hunziker ha chiesto scusa dopo le tante critiche partite dall’account fashion di Diet Prada.

MICHELLE HUNZIKER AMAREGGIATA CHIEDE SCUSA CON UN VIDEO SU INSTAGRAM

Gerry Scotti, ex membro del Parlamento italiano, e Michelle Hunziker, attrice e modella italo-svizzera, hanno iniziato deridendo la pronuncia cinese della lettera R, chiamando la rete ‘LAI’ invece di ‘RAI’. I conduttori hanno quindi continuato alzando gli angoli degli occhi alla maniera dei comuni gesti razzisti intesi a caricaturizzare i lineamenti asiatici”, la parodia non è piaciuta e il post di attacco prosegue: “A un certo punto, con gli occhi alzati, Hunziker ha parlato in modo incomprensibile. L‘episodio è stato seguito da 4.662.000 spettatori secondo Auditel, società che misura i dati della TV italiana. Striscia la Notizia va in onda su Canale 5, un canale televisivo di Mediaset, società di mass media di destra di proprietà dell’ex premier Silvio Berlusconi”.

Tantissime le critiche per la coppia e la Hunziker poco fa ha commentato: “Nella mia carriera vi ho sempre ascoltato con attenzione e ho imparato dai vostri feedback giorno dopo giorno. Sono profondamente dispiaciuta per ciò che è accaduto ieri sera e per tutte le persone che ho offeso. Non era mia intenzione farlo. Ribadisco che sono sempre stata contro qualsiasi forma di discriminazione. Grazie” aggiungendo il video di scuse che spera arrivino a destinazione. Gerry Scotti al momento non ha ancora commentato. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.