Federico Rossi: “Avevo bevuto tanto ma avevo anche fumato qualcosa”

Faceva fatica ad aprirsi Federico Rossi, aveva paura di tornare a cose del passato che gli facevano ancora male. Federico Rossi parla della difficoltà del rapporto con Paola di Benedetto, lo racconta a Verissimo. Ha iniziato a bere, non era più lo stesso, era euforico ma tutto era ormai difficile, quella euforia lo rendeva litigioso con tutti, con sua madre, con la sua fidanzata Paola, con Ben. E’ stato malissimo, si era innescata una catena e Federico Rossi era finito in depressione. Paola prova a raccontare cosa ha visto lei: “Federico era nel pieno del successo, era troppo giovane, sempre rinchiuso in quella bolla”. Si è resa conto che il suo fidanzato non era più quello che aveva conosciuto, prima l’ha aiutato e poi l’ha lasciato e l’ha fatto prima di un concerto.

FEDERICO ROSSI RACCONTA QUEL TERRIBILE CONCERTO SENZA VOCE ALL’ARENA DI VERONA

Il cantante è salito su quel palco senza voce, aveva bevuto, era l’Arena di Verona: “Avevo bevuto tanto ma avevo anche fumato qualcosa ed è successo che mi sono fatto mettere la voce in playback ed è stato un concerto fuori da ogni schema possibile” non sa spiegare cosa è successo in quel momento ma poi da quel momento c’è stato un mese e mezzo alla ricerca di qualcosa che potesse dargli sollievo. “Poi all’inizio della pandemia quando non si poteva uscire io sono riuscito a guardarmi dentro e da quasi un anno e mezzo io mi sento molto meglio e per me sono cambiate tante cose”.

Paola Di Benedetto è tornata da lui. Ed è stato anche il pade di Paola a dirle di stargli accanto, di aiutarlo, se non da fidanzata almeno da amica. Lei così ha fatto: “io in quel periodo ci volevo essere”. E’ stato un gesto d’amore immenso che entrambi non dimenticheranno mai.  

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.