I figli di Gigliola Cinquetti: “E’ stata una mamma buonissima quando c’era”

Gigliola Cinquetti ha avuto una mamma molto forte e particolare, così la racconta a Oggi è un altro giorno, ma lei che mamma è stata per i suoi figli? Serena Bortone fa accomodare in studio Costantino, il figlio più piccolo di Gigliola Cinquetti. Il maggiore, Giovanni, è invece in auto, non ha fatto in tempo a causa del traffico a tornare a casa. “E’ stata una mamma buonissima quando c’era” ed è la prima frecciatina di Costantino che se la elogia tanto aggiunge che a volte gli mancava molto. “Non sono stata come mia mamma molto presente” e i suoi figli confermano spiegando che era un dolore la sua assenza e che spesso l’aspettavano fino a tardi. Gigliola lo scopre adesso e un po’ ci resta male.

GIGLIOLA CINQUETTI A OGGI E’ UN ALTRO GIORNO CON I FIGLI

Arriva in soccorso Giovanni che ripete che anche per lui è stata una mamma particolare ma non ha dubbi che la madre ha prevalso sul personaggio. Era consapevole di chi fosse, delle tante persone che le chiedevano gli autografi ed è una cosa con cui ha imparato a convivere presto. “C’è sempre stata una ricerca della normalità” lei li ha protetti i suoi figli ma è Costantino il più duro anche se parlando del dispiacere di restare con la tata dice che la mamma era dolcissima. 

E’ un’intervista che sembra una terapia di gruppo, lo sottolinea anche Serena Bortone. Ed è sempre Giovanni che aggiunge: “Io non ho sentito l’assenza quanto la presenza, adesso che sono un quarantenne mi accorgo che assumi sempre più atteggiamenti che provengono dai tuoi genitori. Mia madre a 7 anni doveva andare a scuola da sola ma con noi ha fatto uno sforzo enorme, lei ci accompagnava a scuola con il pigiamo, metteva il cappotto e poi tornava a casa e si rimetteva a letto”. Era un gesto molto carino, la Cinquetti era molto impegnata ma ammette che ha avuto più attenzioni per il primo figlio perché aveva più entusiasmo. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.