Mamma ansiosa, Eleonora Daniele racconta le preoccupazioni per Carlotta

Sua figlia Carlotta le ha cambiato la vita ma la piccola ha reso anche Eleonora Daniele una mamma molto ansiosa, preoccupata di tutto. E’ a Oggi è un altro giorno che la conduttrice di Storie Italiane racconta com’è da mamma. Eleonora Daniele chiede aiuto a Maria Grazia Cucinotta, in collegamento. L’attrice siciliana la sorregge, conferma che è davvero molto ansiosa ma è un po’ come tutte le mamme. “Sono una mamma ansiosa, preoccupata di tutto” e la Daniele aggiunge che adesso che la figlia cammina ha ancora più paura che si faccia male, che cada. Riflette che è normale che cada, poi ci saranno le sue braccia e tutto passerà in pochi minuti.

ELEONORA DANIELE: “MIA FIGLIA E’ LA GRANDE GIOIA DELLA MIA VITA”

Non credeva che sarebbe stato davvero così, anche se glielo dicevano in tanti. “Sono rimasta incinta a 43 anni e mi ha cambiato la vita, mi ha cambiato il modo di vedere le cose. Ho subito la grande perdita di mio fratello ma allo stesso tempo ho avuto questa grande gioia. Condivido insieme il grande dolore e la grande gioia e immagino che sarà così per sempre”.

Maria Grazia Cucinotta ha per la Daniele parole meravigliose, si sono conosciute per aiutare gli altri, i bambini che erano in attesa di un farmaco da approvare. “Tu ci sei sempre per tutti e non ti sei mai tirata indietro, tu sei quello che dici e questa è la cosa più importante. Tu quando dai la tua parola tu sei quella parola e l’hai dimostrato in questi anni. Sono qui per dirti grazie a nome di tutte quelle famiglie dei bambini che sono vivi grazie a te. Sei stata un dono”. Si emoziona Eleonora Daniele mentre ascolta la Cucinotta, oggi sua cara amica. E’ anche a lei che racconta tutto del suo nuovo mondo, della sua vita da mamma, è anche a lei che chiede consiglio. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.