Da stasera su Rete 4 Fuori dal coro con Mario Giordano

Rete 4 riparte dall’informazione e lo fa regalando al suo pubblico tante serate con i programmi che i telespettatori apprezzano di più. Tra questi anche Fuori dal coro che ha chiuso la passata stagione con ascolti brillanti che spesso hanno visto la rete essere prima per quello che riguarda i talk di attualità e politica in prima serata. Anche quest’anno, per Mario Giordano, padrone di casa, la sfida sarà con La 7, e con DiMartedì di Giovanni Floris e con Cartabianca di Bianca Berlinguer.

La prima puntata di Fuori dal coro, il programma di approfondimento e inchiesta condotto da Mario Giordano andrà in onda questa sera. E’ il 7 settembre la data del debutto per la nuova stagione. Tanti i temi al centro del primo appuntamento, a partire da un ampio approfondimento sulle ultime tappe nella lotta al Covid19: dallo stallo sulle cure domiciliari, grande alleato contro le ospedalizzazioni, a un’inchiesta sulle monoclonali, fino a un approfondimento sul green pass, la misura varata per contenere la diffusione dei contagi e incentivare la vaccinazione che però presenta contraddizioni e disparità nella sua attuazione. E ancora, un’intervista inedita al Premio Nobel Luc Montagnier in merito alla necessità di investire su altri strumenti oltre ai soli vaccini per sconfiggere la pandemia.  

Vediamo nel dettaglio le anticipazioni per la prima puntata di Fuori dal coro.

Fuori dal coro stasera la prima puntata: le anticipazioni del 7 settembre 2021

Nel corso della serata, con una testimonianza esclusiva di un parente della madre della ragazza, si torna a parlare del caso di Saman – la giovane pachistana scomparsa nella notte del 30 aprile vicino a Reggio Emilia su cui la Procura indaga per omicidio premeditato – e dei problemi di integrazione di alcune comunità che sembrano non accettare le leggi italiane.

Infine, non mancherà un ampio spazio dedicato alle occupazioni di case private: nel corso di questi mesi la trasmissione ha acceso i riflettori su un grande problema per tanti proprietari di abitazioni che da anni subivano questa situazione, spesso lasciati da soli anche dalle istituzioni. Grazie all’impegno di Mario Giordano e della sua squadra, già 18 case sono state liberate ma tanti sono i nuovi casi che emergono di settimana in settimana. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.